X


Massimo Lopez commosso a Verissimo: il ricordo di Anna Marchesini

Scritto da , il 6 Gennaio, 2018 , in Personaggi Tv
foto massimo lopez

Verissimo: Massimo Lopez ricorda Anna Marchesini

Massimo Lopez è stato il primo ospite di Verissimo di questa nuova stagione del 2018, ed insieme a Silvia Toffanin ha anche ricordato con emozione Anna Marchesini, venuta a mancare ormai da alcuni anni. Il famoso attore ha comunque iniziato la sua intervista affermando come sia nata la sua passione per la recitazione e le imitazioni: tutto era iniziato a scuola, dove quando aveva pochi anni aveva imitato la sua suora che insegnava ai bambini. La sua infanzia era comunque stata per Massimo un periodo non proprio felice: Lopez aveva un sogno nel cassetto, ovvero quello di fare attore di teatro. Un desiderio che non si sarebbe mai concretizzato: l’attore infatti aveva problemi di ansia, e anche ogni minima interrogazione era impossibile per lui da sostenere, tanto che molte volte era capitato che scappasse dall’aula. Massimo Lopez era scappato anche dal suo primo provino a teatro per il medesimo problema: le cose ora sono fortunatamente cambiate e ironicamente ha fatto presente alla conduttrice di Canale 5 di non essere in ansia per le domande che lei le ha rivolto.

Anna Marchesini e Massimo Lopez: il racconto a Verissimo

Massimo Lopez a Verissimo ha poi parlato del trio formato da Tullio Solenghi e ovviamente Anna Marchesini. L’attore, visibilmente commosso ha affermato quanto segue mentre parlava della defunta collega:

“Lei è dentro di me, ogni sera è in scena con noi, mi ha lasciato i suoi occhi, sono occhi profondi, intelligenti, vivi, che ho visto pochi mesi prima che se ne andasse, e l’abbraccio che ci siamo dati a teatro non lo dimenticherò mai.”

Massimo ha anche ricordato del magico divano di casa sua in cui lui insieme a Solenghi e la Marchesini scrivevano ed inventavano i loro famosi pezzi: i tre si sono sempre sostenuti e nessuno ha mai voluto primeggiare sull’altro. Infine Lopez ha dichiarato quanto successo l’anno scorso a causa del suo infarto: l’attore ha ricordato quel periodo con il sorriso, come quando la vicina del suo letto in ospedale gli aveva fatto numerosi complimenti, mentre cercava di non staccare tutti i fili che aveva attaccati in corpo.