X


Striscia la notizia denuncia gli haters della velina Mikaela

By on aprile 5, 2018
foto striscia la notizia Mikaela velina

Striscia la notizia stana gli haters di Mikaela Neaze Silva e li denuncia

Non c’è pace per Mikaela Neaze Silva, la velina bionda di Striscia la notizia. Se prima era stata vittima di razzismo, adesso Mikaela è vittima di cyberbullismo pornografico. La denuncia è arrivata dalla velina stessa. Mikaela è presa di mira da veri e propri cyberbulli che, sui social, hanno diffuso più di un audio dal contenuto a luci rosse e li hanno attribuiti proprio a lei: “Non sono io. Io sono ligure, la donna nell’audio ha un accento milanese”. Salvatore Ficarra, nel corso della puntata di questa sera di Striscia la notizia, ha annunciato che la trasmissione si è rivolta alla polizia postale denunciando tutti i ‘leoni da tastiera’ che hanno insultato e hanno scritto commenti sgradevoli sui social alla velina Mikaela Neaze Silva. Vittorio Brumotti ha deciso di ricercare tutti gli haters della velina bionda di Striscia. Nel servizio andato in onda questa sera, Brumotti ha incastrato l’invasore di campi di calcio Mario Ferri, detto “il Falco”. Il ragazzo in questione è diventato un agnellino e si è scusato:

“Chiedo scusa a Mikaela e invito gli altri ragazzi a non postare queste cose”.

Mikaela Neaze Silva: Striscia la notizia denuncia i “leoni da tastiera” della velina

L’inviato di Striscia la notizia Vittorio Brumotti ha deciso di andare alla ricerca dei ‘leoni da tastiera’ che hanno deciso di divulgare dei file audio sui social a luci rosse, volgari, attribuendoli alla velina bionda Mikaela Neaze Silva. La prima vittima stanata è stato Mario Ferri, invasore di campi di calcio, che ha condiviso un file audio sul suo profilo social. Brumotti ha detto che il ragazzo ha scritto delle cose brutte nei confronti della velina, peraltro non vere perché fake news, e lui l’ha postata insultandola. Alla fine del servizio, andato in onda questa sera, il conduttore Valentino Picone ha detto che subito dopo aver incontrato Brumotti, il Falco se n’è vantato sui social, pubblicando un video con scritto “Scontro tra titani”, rispondendo ad un follower: “Gli ho messo le pa**e in testa!”. Ficarra ha annunciato che tg satirico di Antonio Ricci ha preso seri provvedimenti nei suoi confronti e di tutti coloro che hanno insultato pesantamente Mikaela:

“Il cyberbullismo è un reato e sicuramente abbasserai la testa quando scoprirai che Striscia ti ha denunciato alla polizia postale, come ha fatto con tutti quelli che hanno condiviso, commentato e contribuito a diffondere queste maldicenze”.

Il servizio è disponibile al seguente link http://www.striscialanotizia.mediaset.it/video/il-cyberbullo-di-mikaela_35177.shtml Dal canto suo Mario Ferri sul suo profilo Instagram ha scritto: “Stasera su Striscia la notizia… Cyberbullo? Esagerati”, seguiti da tanti emoticon sorridenti.

About Marco Santoro

Laureando all'Università Kore di Enna, frequenta il corso di Scienze e Tecniche Psicologiche. Come autore radiofonico ha firmato undici programmi, come produttore e conduttore è stato on air a Generazione Talenti, intervistando i ragazzi di Amici e di altri talent. Gestisce i siti di un'orchestra siciliana e di un cantante italiano. È impegnato nella presentazione di spettacoli e in attività manageriali.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *