Breaking Bad: il film di Vince Gilligan sarà un sequel o un prequel?

By on novembre 7, 2018
Foto Breaking Bad Vince Gilligan

Breaking Bad diventa un film grazie a Vince Gilligan: prequel o sequel?

Stando a quanto riporta Hollywood Reporter Breaking Bad divenerà un film. Infatti il creatore Vince Gilligan sarebbe al lavoro su un lungometraggio di due ore ambientato nello stesso immaginario tanto caro agli appassionati delle vicende di Walter White e Jesse Pinkman. Non si sa ancora se sarà un film per la Tv oppure un film destinato alle sale cinematografiche; i dettagli sono pochi, ma per quanto riguarda la trama si parlerebbe della “fuga di un ragazzo rapito e la sua lotta per la libertà”. Leggendo questo breve scampolo di trama non si può non pensare a Jesse e a quel finale che è entrato nel cuore dei telespettatori in quel lontano 2013. Nel corso di novembre la produzione del film avrà inizio in New Mexico e la sua durata è prevista fino a febbraio. Breaking Bad – Il Film (se così lo si può intitolare al momento) sarà un sequel o un prequel? Perché anche I Soprano, una delle punte di diamante della serialità americana che ha fatto scuola – avrà il suo film prequel creato proprio da quel David Chase che dal 1999 al 2007 rivoluzionava il genere gangster con audacia, poesia e follia. Un prequel di Breaking Bad non avrebbe senso: Vince Gilligan ha raccontato tutto quello che si potesse raccontare e lo sta ancora facendo con Better Call Saul. Un sequel con un Jesse Pinkman impegnato in una dura lotta per la riabilitazione alla vita? Per ora è lo scenario più probabile.

Breaking Bad, Vince Gilligan farà il film: Bryan Cranston coinvolto nel cast?

Breaking Bad diventerà un film. E c’è chi già si chiederà se Bryan Cranston sarà coinvolto oppure no nelle riprese. In passato l’attore ha dichiarato che avrebbe fatto qualsiasi cosa con Vince Gilligan a bordo e chissà che quest’ultimo non riesca, con uno dei suoi colpi di genio, a inserire anche lui nel film. Comunque da novembre a febbraio in New Mexico Vince Gilligan e il suo fedele team di sceneggiatori saranno al lavoro su un progetto che è atteso con serenità e allo stesso tempo paura. Serenità perché il creatore ha sempre voluto fare cinque stagioni di Breaking Bad rifiutando addirittura il letto di soldi (per ricordare quello di Walter White nascosto in un garage) offertogli dall’AMC per la realizzazione di una sesta stagione; inoltre sta ancora dimostrando tuttora di avere la fiamma del genio con Better Call Saul, giunta alla quarta stagione, dove ha scandagliato in profondità l’anima dell’avvocato per eccellenza Saul Goodman oltre ad aver approfondito altri personaggi come Gus Fring e Hector Salamanca. Paura perché ormai si vive in un mondo in cui nulla ha più un inizio e una fine: tutto è circolare. Si parte da una serie Tv di successo che termina tra gli applausi del pubblico e della critica, si passa al suo spin-off per poi tornare alle origini con un film. Non si è più abituati alla parola fine.

Vince Gilligan impegnato con Better Call Saul 5: sarà l’ultima stagione?

Non di solo Breaking Bad vive un fan di Breaking Bad, ma anche di Better Call Saul che negli anni si è ritagliata un posto nel cuore di tutti. Un critico americano ha definito la quarta stagione così bella perché paziente. Infatti a differenza delle precedenti stagioni, la narrazione si è protratta lentamente facendo assaporare ogni episodio come se fosse un vino pregiato fino a quella battuta finale che (se vista in lingua originale) fa esplodere la testa in mille pezzi. La serie creata da Vince Gilligan è gà stata rinnovata per una quinta stagione. Sarà l’ultima (andando a raggiungere le cinque stagioni di Breaking Bad) oppure sfocerà in un’inaspettata sesta?

About Denis Bocca

Critico cinefilo (non tutti lo sono) molto radical e poco chic. Non crede in Dio, ma in Al Pacino. Le sue passioni formano un trittico indissolubile: cinema, letteratura, televisione. Caporedattore de LaNostraTv dal 2017 (già Vicecaporedattore nel 2016), scrive anche per tre siti di cinema tra cui il suo (Scrivenny 2.0). Con LaNostraTv ha trovato lo spazio ideale per scrivere di televisione, finalmente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *