X


Io e Te, Remo Girone: “Sono stato depresso”. Diaco fa un’ammissione

Scritto da , il agosto 23, 2019 , in Interviste
Foto Remo Girone Io e Te Diaco

Remo Girone confessa a Io e Te: “Ho avuto una fortissima depressione”

Ultima puntata della settimana per quanto riguarda il salotto di Io e Te condotto da Pierluigi Diaco con la partecipazione di Valeria Graci e Sandra Milo. Come di consueto la trasmissione si è aperta con la canzone di Vasco Rossi che ha invaso lo studio dove i baci tra i tre sono all’ordine del giorno. Oggi Pierluigi Diaco ha intervistato il grande attore Remo Girone il quale si è lasciato andare a una confessione che non capita tutti i giorni:

“Ho avuto una fortissima depressione proprio all’inizio della mia carriera, appena uscito dall’accademia. Ho fatto anni di psicoanalisi e mi tornava di tanto in tanto”

Infine smise con la psicoanalisi e subito dopo ebbe il ruolo ne La Piovra che gli diede un successo enorme.

Pierluigi Diaco a Io e Te ammette: “Io la depressione l’ho curata”

Un’intervista a cuore aperto, come si dice, quella che Remo Girone ha rilasciato a Pierluigi Diaco a Io e Te su Rai1. L’attore ha sofferto di depressione nei primi anni della sua carriera e, sentendolo per la prima volta, Pierluigi Diaco ha ammesso: “Io la depressione l’ho curata e sono contento di averla vissuta e di averla superata”. Inoltre ha invitato tutti coloro che hanno a che fare con persone depresse di non essere leggeri perché è una patologia che va curata con amore e medicina.

Io e Te, Pierluigi Diaco a Remo Girone: “Ti chiedo scusa se…”

Ieri Pierluigi Diaco ha rimproverato Santino Fiorillo per un gesto fatto a Carla Fracci e proprio oggi a Io e Te lo stesso conduttore, dopo il “possiamo darci del tu, vero?” di Remo Girone, si è scusato per avergli dato del tu senza chiedergli il permesso giustificandosi con un “non riesco a fingere”.

About Denis Bocca

Critico cinefilo (non tutti lo sono) molto radical e poco chic. Non crede in Dio, ma in Al Pacino. Le sue passioni formano un trittico indissolubile: cinema, letteratura, televisione. Caporedattore de LaNostraTv dal 2017 (già Vicecaporedattore nel 2016), scrive anche per tre siti di cinema tra cui il suo (Scrivenny 2.0). Con LaNostraTv ha trovato lo spazio ideale per scrivere di televisione, finalmente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *