X


Roberta Lanfranchi, Paperissima Sprint: “Arrivo stanca morta”

Scritto da , il 8 Ottobre, 2019 , in Personaggi Tv
foto Roberta Lanfranchi intervista

Paperissima Sprint, Roberta Lanfranchi confessa: “La sera sono sempre stanca morta”

Si è raccontata con un’intervista pubblicata sulle pagine dell’ultimo numero del settimanale NuovoTV Roberta Lanfranchi, conduttrice di Paperissima Sprint per il secondo anno consecutivo. E nella lunga chiacchierata con la giornalista che ha firmato il pezzo, la showgirl ha parlato molto del suo lavoro, ma anche della sua vita privata. In particolare, sul modo con cui concilia le due cose, ha dichiarato:

La mia vita è come un “tetris”, ma faccio tutto con gioia. Cresco tre figli e lavoro, quindi è giusto fare i salti mortali. Non mi lamento, anche se la sera sono stanca morta. Tuttavia faccio un lavoro che amo.

“Vedere a fine giornata il sorriso dei miei cari, mi ripaga da tutte le fatiche” ha poi precisato.

Antonio Ricci di Striscia, parla Roberta Lanfranchi: “Mi ha consigliato di non recitare”

Su Antonio Ricci, da sempre patron di Striscia la Notizia, ma anche di Paperissima Sprint, Roberta Lanfranchi nell’intervista in questione ha invece rivelato:

Mi consiglia di non recitare mai, ma di rimanere sempre me stessa, anche se a Paperissima Sprint devo interpretare dei personaggi ogni volta diversi.

“Vedrete tanti nuovi personaggi nel corso dell’edizione che è appena cominciata. Avremo anche ospiti a sorpresa” ha poi aggiunto, promettendo: “Ci sarà da divertirsi!”. Sul suo compagno di viaggio, ossia il popolarissimo Gabibbo, ha invece svelato scherzosamente: “A volte ci arriva addosso qualche oggetto di scena”.

Paperissima Sprint, Roberta Lanfranchi sulla sua vita privata: “Tra me e i miei figli c’è dialogo”

Infine, prima di terminare l’intervista, Roberta Lanfranchi ha parlato anche della sua vita privata, in particolare del rapporto con i figli, rivelando:

Il segreto del nostro rapporto è il dialogo: mi piace risolvere i problemi con loro, non voglio che lo facciano con i loro coetanei […] sono una mamma presente, che tiene alle regole e alla buona educazione.

“Questo tipo di approccio nella vita ripaga sempre secondo me” ha sottolineato in conclusione.