X


Trono Classico, Alessandro Basciano si sfoga: “Non sono falso!”

Scritto da , il ottobre 18, 2019 , in Uomini e Donne
Foto Alessandro Basciano Trono Classico

Alessandro Basciano del Trono Classico si sfoga: “Mi hanno presentato per quello che non sono”

Non ha lo stesso appeal del Trono Over, il Trono Classico: inutile negare che le dame e i cavalieri sono decisamente più interessati dei tronisti e dei corteggiatori che ogni anno sperano di trovare l’amore vero e finiscono invece per relazionarsi con il business grazie ai social. Giulia Quattrociocche continua tutt’ora il suo percorso all’interno di Uomini e Donne, a differenza della sua collega Sara Tozzi che ha deciso di abbandonare, anche se le è difficile credere all’interesse che Alessandro Basciano le ha dimostrato. Lui a Uomini e Donne Magazine ha ribadito: “Non sono un ragazzo falso e costruito. Sono sempre presente per le persone a cui voglio bene e ho molti valori”.

Uomini e Donne, Alessandro Basciano su Giulia Quattrociocche: “Conoscenza superficiale”

“La conoscenza con Giulia Quattrociocche” ha confessato Alessandro Basciano di Uomini e Donne, “è ancora troppo superficiale. C’è stato un impatto estetico e abbiamo avuto poco modo di raccontarci. Ma con il tempo Giulia inizierà a vedermi per quel che sono e non per come mi ha dipinto. Io sono lì solo ed esclusivamente per lei”. Alessandro Basciano è un ragazzo con la testa sulle spalle e ha anche un figlio a cui non fa mai mancare nulla. Con la sua ex compagna si comporta in maniera matura soprattutto per il bene del piccolo. “Lui è il mio orgoglio” ha confessato a Uomini e Donne Magazine.

Giulia Quattrociocche, le parole di Alessandro Basciano: “Mi piacerebbe uscire con lei”

Oggi Giulio Raselli farà una scelta inaspettata a Uomini e Donne e chissà che Giulia Quattrociocche non si apra un po’ di più con Alessandro Basciano, che ha dichiarato chiaramente: “Mi piacerebbe uscire con lei. Credo sia arrivato il momento di aprirsi di più”.

About Denis Bocca

Critico cinefilo (non tutti lo sono) molto radical e poco chic. Non crede in Dio, ma in Al Pacino. Le sue passioni formano un trittico indissolubile: cinema, letteratura, televisione. Caporedattore de LaNostraTv dal 2017 (già Vicecaporedattore nel 2016), scrive anche per tre siti di cinema tra cui il suo (Scrivenny 2.0). Con LaNostraTv ha trovato lo spazio ideale per scrivere di televisione, finalmente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *