X


Massimiliano Ossini, Linea Bianca: “Mi manca Mezzogiorno in Famiglia”

Scritto da , il 30 Novembre, 2019 , in Interviste
foto Massimiliano Ossini a storie italiane

Mezzogiorno in Famiglia chiuso. Massimiliano Ossini: “Mi manca, ma penso al lato positivo”

Debutterà oggi, sabato 30 novembre 2019, alle 14.00 su Rai1 la nuova edizione di Linea Bianca, condotta da Massimiliano Ossini, ormai da anni padrone di casa del programma dedicato alla montagna. E proprio in vista di questo ritorno, il conduttore ha rotto il silenzio con un’intervista pubblicata qualche giorno fa sulle pagine del settimanale NuovoTV, con la quale ha parlato, ancora una volta, della chiusura di Mezzogiorno in Famiglia, voluta dal direttore di Rai2 Carlo Freccero. Una cancellazione che Adriana Volpe ha preso molto male, tuonando più volte, sui social, contro la dirigenza della seconda rete. Su Mezzogiorno in Famiglia chiuso Massimiliano Ossini nell’intervista in questione ha dichiarato:

Sento la mancanza della trasmissione, perchè eravamo davvero una famiglia televisiva. Ma cerco di vedere l’aspetto positivo della situazione: mi godo i fine settimana con la mia famiglia reale.

Linea Bianca, nuova edizione con Massimiliano Ossini: “Vorrei condurre delle puntate speciali”

Dopo aver parlato, appunto, della chiusura di Mezzogiorno in Famiglia (come ha fatto anche in un’altra recente intervista), Massimiliano Ossini sulla nuova edizione di Linea Bianca ha invece confessato:

Mi piacerebbe poter realizzare alcune puntate speciali da girare all’estero, al Kilimangiaro o in Nepal. Stare ad alta quota è la mia passione.

Il conduttore ha poi rivelato un altro suo grande sogno, dichiarando: “Vorrei condurre un quiz o un programma di informazione come Unomattina”.

Massimiliano Ossini svela le novità dell’edizione 2019/2020 di Linea Bianca, al via oggi su Rai1

Su Linea Bianca 2019/2020 Massimiliano Ossini, prima della fine dell’intervista, ha spiegato invece:

In questa nuova edizione al centro del racconto ci sarà la magia dell’ascolto e della condivisione con gli altri. La montagna è l’unico luogo in si può dimenticare la velocità imposta dalla quotidianità della città e vivere i rapporti importanti.

“Nella prima puntata saremo in Valle D’Aosta” ha poi sottolineato.