X


Paola Perego fuori dalla Rai? Dandolo: “Suo marito tratta con Mediaset?”

Scritto da , il 19 Dicembre, 2019 , in Personaggi Tv
foto Paola Perego La vita in diretta 2019

Paola Perego verso l’addio alla Rai? Alberto Dandolo: “Che il suo potente agente stia trattando il passaggio a Mediaset?”

E’ stato Alberto Dandolo a lanciare l’indiscrezione, nella sezione “Pillole di gossip”, pubblicata come sempre sulle pagine del settimanale Oggi. Nel dettaglio, sul numero della rivista appena uscito in edicola, il giornalista parla di un rumor legato al possibile ritorno di Paola Perego sulle reti Mediaset, dopo la sua esclusione dai palinsesti Rai della stagione televisiva 2019/2020. Lo scorso anno la Perego, lo ricordiamo, ha condotto la quarta edizione di Superbrain, i cui ascolti hanno registrato un notevole calo rispetto al 2018, portando la concorrenza a vincere tutte e quattro le serate in cui lo show è andato in onda. E vista l’assenza del suo nome nei palinsesti della stagione in corso, come ipotizza Dandolo, per Paola Perego l’esperienza in Rai, almeno per il momento, potrebbe essere giunta al capolinea.

Paola Perego fuori dalla Rai? Dandolo: “Che Lucio Presta sia trattando il passaggio della sua Paola a Mediaset?”

“Da qualche mese Paola Perego è lontana dalla televisione. Si sussurra però con insistenza, che per lei potrebbe profilarsi un futuro negli studi tv di Cologno Monzese” ha scritto Alberto Dandolo nella sua rubrica dal titolo “Ah, saperlo”, pubblicata sulle pagine del settimanale menzionato sopra, dove ha aggiungo subito dopo:

Che suo marito Lucio Presta, potente agente televisivo, stia trattando il passaggio della sua Paola a Mediaset? Se si, con quale programma?

Se il rumor lanciato da Dandolo si rivelasse veritiero, sarebbe lecito pensare che la Rai abbia respinto le proposte fatte nei mesi scorsi da Paola Perego che, lo ricordiamo, in diverse interviste ha dichiarato di voler condurre Non Disturbare anche in inverno e di aspirare a rifare La Talpa. Stando all’indiscrezione lanciata da Alberto Dandolo, però, tali ipotesi sembrano destinate a tramontare (almeno sulle reti della Tv di Stato).