X


Pomeriggio 5, Karina Cascella tuona: “Maria Monsé sfiora il ridicolo!”

Scritto da , il 12 Dicembre, 2019 , in Personaggi Tv
foto karina cascella provocazione

Karina Cascella provoca Maria Monsé a Pomeriggio Cinque: “Fai di tutto per apparire in tv”

Karina Cascella piace al pubblico di Pomeriggio 5 perché non ha peli sulla lingua, dice sempre ciò che pensa ai diretti interessati. Come oggi che ha letteralmente stroncato Maria Monsé. Il motivo? Karina ha accusato la showgirl di sforare il ridicolo a causa di ciò che fa sui social per essere notata da Barbara d’Urso ed essere invitata di conseguenza in puntata.

Tu, ma anche Carmen Di Pietro, sfori il ridicolo! Se un giorno Barbara d’Urso dovesse non chiamarmi più, io non farei mai quello che fai tu per farmi notare. Tu fai di tutto per apparire in tv!

ha esclamato l’opinionista. Lo scontro tra Karina Cascella e Maria Monsé a Pomeriggio 5 ha messo a dura prova la pazienza della conduttrice, in quanto le sue ospiti non facevano altro che accavallarsi con le loro voci rendendo incomprensibile la conversazione.

Pomeriggio 5, Maria Monsé attacca Karina Cascella: “Usi tua figlia per le pubblicità”

Maria Monsé non è di certo stata a guardare. La showgirl ha accusato Karina Cascella di utilizzare sua figlia per fare delle pubblicità online. Quindi, secondo la Monsé, non potrebbe permettersi di attaccare gli altri genitori in merito all’educazione dei propri figli.

Ma cosa stai dicendo? Veramente in tanti mi hanno proposto di far fare delle pubblicità a Ginny, ma ho sempre rifiutato

ha chiarito Karina Cascella a Pomeriggio Cinque, che non ha mai fatto mistero di non apprezzare quando un genitore espone in maniera eccessiva i propri figli.

Barbara d’Urso rimprovera Karina Cascella e Maria Monsé: “Silenzio!”

Barbara d’Urso, che di recente è stata elogiata da Ciacci, durante lo scontro tra Karina Cascella e Maria Monsé a Pomeriggio 5, ha pregato alle sue ospiti di fare silenzio. In quanto la loro discussione stava occupando la maggior parte del tempo del talk dedicato alla cronaca rosa, impedendo agli altri ospiti di dire la propria.