X


Mostro, Il cantante mascherato: chi è? “Ho avuto molti momenti bui”

Scritto da , il 17 Gennaio, 2020 , in Musica
Foto chi è Mostro Cantante Mascherato

Il cantante mascherato, chi è il Mostro? “Ho avuto tanti momenti bui nella vita”

Stasera su Rai1 andrà in onda la seconda puntata de Il cantante mascherato, uno show musicale dove alcune personalità del mondo dello spettacolo (cantanti, attori e quant’altro) si sfidano a colpi di ugola vestendo, però, i panni di alcune maschere completamente nuove (rispetto all’edizione americana) e rigorosamente made in Italy. La giuria di Milly Carlucci, composta da Francesco Facchinetti, Flavio Insinna, Guillermo Mariotto, Ilenia Pastorelli e Patty Pravo, è chiamata non solo a giudicare le esibizioni, ma anche a provare a indovinare chi si cela dietro la maschera. Nella scorsa puntata il Mostro ha confessato: “Ho vissuto molti momenti bui nella mia vita, ma sono sempre riuscito a reinvetarmi. Come ora, che ho deciso di mostrarmi a tutto così come sono”.

Chi è il Mostro a Il cantante mascherato? Le ipotesi della giuria e gli indizi

Il Mostro non è un cretino, anzi, è una delle maschere più dolci de Il cantante mascherato, il nuovo show musicale di Milly Carlucci che, venerdì scorso, ha battuto sonoramente il Grande Fratello Vip di Alfonso Signorini. Dopo l’esibizione (ha portato un brano degli Ac/Dc) per Patty Pravo sotto la maschera potrebbe celarsi l’attore Enzo DeCaro mentre per Flavio Insinna potrebbe starci Fausto Leali. Guillermo Mariotto si è accodato mentre Ilenia Pastorelli ha dichiarato, facendo anche una gaffe, che potrebbe essere Pupo (ignorando che era in diretta al GF Vip 2020). “Sono un mostro buono” ha raccontato nella clip Mostro de Il cantante mascherato, “ed è la mia più grande qualità, ma anche il mio maggior difetto. Essere sempre buoni non è un bene. Lavoro tanto e la fatica non mi spaventa. Il mio rammarico? Quello di aver perso, per questi motivi, alcuni momenti importanti della mia vita”.

About Denis Bocca

Critico cinefilo (non tutti lo sono) molto radical e poco chic. Non crede in Dio, ma in Al Pacino. Le sue passioni formano un trittico indissolubile: cinema, letteratura, televisione. Caporedattore de LaNostraTv dal 2017 (già Vicecaporedattore nel 2016), scrive anche per tre siti di cinema tra cui il suo (Scrivenny 2.0). Con LaNostraTv ha trovato lo spazio ideale per scrivere di televisione, finalmente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *