X


Elena Sofia Ricci a Verissimo: “Abusata a 12 anni”, Toffanin sconvolta

Scritto da , il 1 Febbraio, 2020 , in Verissimo
foto Elena Sofia Ricci a Verissimo

Verissimo, Silvia Toffanin sconvolta dal racconto di Elena Sofia Ricci sugli abusi subiti: “Non ho parole”

Nel salotto di Verissimo di questo primo sabato di febbraio ci sono stati moltissimi ospiti tra cui Elena Sofia Ricci. L’attrice da Silvia Toffanin ha parlato della sua carriera e della sua vita privata ma soprattutto è ritornata a parlare di un argomento molto delicato, gli abusi che ha subito quando aveva solo 12 anni. Per molto tempo ha taciuto su tale triste vicenda ma pochi anni fa, dopo la morte della madre, lo ha dichiarato pubblicamente. La stessa conduttrice è entrata in argomento, con molto tatto, dicendo:

“Sono rimasta sconvolta quando hai raccontato quello che hai subito, io non ho parole, se ne vuoi parlare..”

Elena Sofia Ricci quindi ha spiegato che in realtà accade più spesso di quando si pensi e che ne sono vittime non solo le femmine ma anche i maschi.

Silvia Toffanin a Verissimo ringrazia Elena Sofia Ricci: “Grazie per averne parlato”

Elena Sofia Ricci ha continuato il suo drammatico racconto aggiungendo che il primo a saperlo è stato il padre, il regista Pino Passalacqua:

“Glielo ho setto perché dovevo girare una scena di una donna vittima di violenza e lui mi chiese di informarmi sull’argomento ma io lo conoscevo benissimo”

L’attrice inoltre, dopo aver dichiarato che chi subisce violenza generalmente e troppo debole e fragile per parlarne, ha ammesso di non aver ancora superato il trauma.

“Non ho mai superato il trauma completamente, e qualcosa che non mi fà essere libera è come uccidere una bambina o un bambino”

ha dichiarato a Verissimo. Silvia Toffanin infine, rimasta in silenzio per tutto il racconto, ha concluso ringraziando l’attrice per la sua testimonianza.

Elena Sofia Ricci a Verissimo rivela: “Ho conosciuto mio padre a 30 anni”

La vita di Elena Sofia Ricci non è stata facile, l’attrice infatti a VERISSIMO ha raccontato che Pino Passalacqua non era il suo padre biologico e che quest’ultimo, invece, l’ha conosciuto a 30 anni. Inoltre era totalmente all’oscuro di avere dei fratelli. Infine Silvia Toffanin ha concluso dicendo che la vita dell’attrice è degna della sceneggiatura di un film.