X


Antonella Elia attaccata da Antonella Mosetti: “E’ pazza e manesca”

Scritto da , il 1 Aprile, 2020 , in Grande Fratello
Foto Mosetti Elia

Antonella Mosetti contro Antonella Elia: “Non è cattiva, ma è una pazza”

Mentre il Grande Fratello Vip si avvia verso la conclusione, Antonella Elia continua, suo malgrado, a far parlare di sé, questa volta tirata in ballo da Antonella Mosetti. Nonostante le due showgirl si conoscano da molti anni, da quando erano tra le più amate del popolarissimo programma televisivo Non è la Rai, pare che tra loro continui a non correre buon sangue. Antonella Mosetti, infatti, intervistata da Haeven News, non ha di certo avuto peli sulla lingua e ha definito la collega una persona da ricoverare in un centro di igiene mentale. Poi ha continuato, rincarando la dose: “E’ una pazza totale! Non è cattiva, non è scema: è proprio pazza!”.
Non è la prima volta che Antonella Elia riceve questo tipo di accuse da Antonella Mosetti, che già alcuni anni fa, in occasione di un altro litigio, l’aveva definita una donna da curare, a causa soprattutto dei suoi continui cambi d’umore.

Antonella Elia, la Mosetti svela: “Ha fatto finta di strapparsi i capelli”

Antonella Mosetti si unisce al coro delle accuse contro Antonella Elia, pochi giorni fa, per gli stessi motivi, attaccata da Francesca Barra. Definisce infatti la collega una persona manesca e pericolosa, e a sostegno di queste accuse riporta un episodio inedito che avrebbe avuto luogo alcuni anni fa:

Dovrebbe essere aiutata in un centro di igiene mentale, lo dico da anni. E’ anche una manesca, quindi è proprio pericolosa. A Roma Nord ebbe uno screzio con un signore molto più grande di lei e inizio ad urlare e a far finta di strapparsi i capelli.

Ovviamente Antonella Elia, essendo ancora tra i concorrenti del Grande Fratello Vip, non ha ancora avuto molto di ascoltare le parole al vetriolo della collega e non ne è stata messa al corrente dal conduttore Alfonso Signorini. Come potrà reagire quando saprà?

About Paolo Parente

Dopo la maturità scientifica e una breve esperienza universitaria, segue con incoscienza il richiamo della bellezza declinata in forme letterarie. Allora legge, scrive e nel 2017 si diploma in “Storytelling and Performing Arts" alla Scuola Holden di Torino. Classe '93, campano, ha un cane di nome Ciro e tre chitarre. Nel 2020 approda con clamore, soprattutto suo personale, tra le pagine elettroniche de LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *