X


Bella da morire, l’attrice di Rachele: “Non riuscivo più a…”

Scritto da , il 5 Aprile, 2020 , in Serie & Film Tv
Foto Bella da morire Rachele

Anticipazioni Bella da morire, Benedetta Cimatti: “Durante i provini non riuscivo a dormire”

Stasera va in onda l’ultima puntata di Bella da morire, la fiction con Cristiana Capotondi, Matteo Martari e Lucrezia Lante Della Rovere che sta tenendo con il fiato sospeso i telespettatori di Raiuno. Stasera si scoprirà chi ha ucciso Gioia? Una delle protagoniste di Bella da morire è Benedetta Cimatti che interpreta Rachele Cantini, la sorella di Eva. L’attrice ha fatto una confessione al settimanale Tv Mia:

“Tenevo così tanto al ruolo di Rachele che quando mi stavo preparando per il provino faticavo a dormire. Pensavo in continuazione a come rendere migliori le battute che stavo preparando. Era un pensiero fisso”.

Per Bella da morire, Benedetta Cimatti ha dovuto preparare una scena drammatica, una in cui doveva piangere e un’altra in cui doveva ridere tanto. Benedetta Cimatti ha ottenuto il ruolo di Rachele in Bella da morire dopo aver sostenuto due provini.

Bella da morire, ultima puntata: “Ecco perchè volevo la parte di Rachele”

Benedetta Cimatti ha spiegato sulle pagine di Tv Mia perché voleva ottenere la parte di Rachele in Bella da morire: “Perché la fiction parla di violenza sulle donne. Un tema delicato, drammatico e di grande attualità, per questo non volevo assolutamente un No”. L’attrice racconta che in passato ha ricevuto dei No per colpa del suo volto. Secondo alcuni il volto di Benedetta Cimatti è poco italiano ma lei non si è mai persa d’animo e ora lavora con regolarità: ha recitato ne L’ispettore Coliandro e ne La strada di casa.

Anticipazioni Bella da morire, ultima puntata: come finirà la fiction di Rai1

Nell’ultima puntata di Bella da morire in onda stasera su Rai1 la verità verrà a galla. Eva e Marco si lasceranno. Il sospettato numero uno verrà ritrovato morto. Chi ha ucciso Gioia? Non resta che vedere l’ultima, imperdibile puntata di Bella da morire per scoprirlo.

About Isabella Adduci

Nata a Cassano allo Ionio (Cosenza) nel 1978, si è laureata in Giurisprudenza all'Università degli Studi di Bari ed ha conseguito l'abilitazione all'esercizio della professione forense presso la Corte d'Appello di Catanzaro. Da sempre appassionata di televisione, cinema e spettacolo, ama scrivere e leggere libri di ogni genere, quotidiani, magazines. Il suo sogno è quello di diventare un apprezzato critico televisivo... sognare non costa nulla!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *