X


Vivi e lascia vivere, Massimo Ghini confessa: “Toni è un uomo solo”

Scritto da , il 22 Aprile, 2020 , in Serie & Film Tv
foto Massimo Ghini 19 aprile

Massimo Ghini su Vivi e lascia vivere: “Toni è un uomo solo”

Manca davvero poco all’inizio della nuova serie televisiva Vivi e lascia vivere che andrà in onda su Rai 1 il giovedì sera. La fiction ha come protagonista anche Massimo Ghini il quale interpreta Toni, un potente uomo d’affari che darà vita ad una storia in cui si mescolano vari generi, come lui stesso ha spiegato. Dunque l’attore, intervistato dal settimanale Nuovo Tv si è raccontato svelando anche qualcosa sul suo personaggio, Toni. “Un uomo solo, che per motivi professionali vive in una zona grigia: è legato al mondo dei colletti bianchi e quindi è corruttibile” lo ha così descritto. Tuttavia Massimo Ghini non è andato molto oltre per non rovinarci la sorpresa.

Vivi e lascia vivere, Massimo Ghini interpreta Toni: “Un uomo d’affari distinto”

Chi è quindi Toni della fiction Vivi e lascia vivere? Ce lo ha svelato Massimo Ghini, attore che lo interpreta: “Un uomo d’affari distinto, in giacca e cravatta, che dirige una catena di hotel eleganti” ha poi continuato parlandoci del rapporto che Toni ha con Laura, donna interpretata da Elena Sofia Ricci: “Non è di Napoli ma è lì che rivede la ragazza amata in gioventù, Laura“. Stando molto attento a non rivelare ulteriori dettagli ha aggiunto: “Toni si porta un peso sulla coscienza da tutta la vita e ne può parlare solo con la donna che ritrova dopo tanti anni“.

Massimo Ghini su Vivi e lascia vivere svela: “Paternità mancata”

Vive la vita al massimo, senza fermarsi mai. Però, quando incontra un amore di gioventù, Toni è costretto a guardarsi allo specchio e a riflettere. Per lui, durante il corso della vita, arriva un’altra possibilità, quella della famiglia che non ha mai avuto. “Mi succede spesso ultimamente di avere un ruolo legato al tema della paternità mancata” ha commentato l’attore, Massimo Ghini, il quale ha rivelato di essersi meravigliato. “Diciamo che dall’incontro si sviluppa una storia in cui si mescolano il thriller, la violenza, il passato che ritorna, un mistero da svelare” ha poi concluso. Dunque torna il passato con un mistero. Non ci resta che attendere.