X


La vita in diretta: aggredito inviato di Alberto Matano Lorella Cuccarini

Scritto da , il 25 Maggio, 2020 , in Programmi Tv
foto inviato La vita in diretta

La vita in diretta, Alberto Matano Lorella Cuccarini: l’inviato Giuseppe Di Tommaso aggredito

Un inviato de La vita in diretta è stato aggredito. Giuseppe Di Tommaso, corrispondente de La vita in diretta in Puglia, è stato vittima di un’aggressione mentre svolgeva il suo lavoro. L’uomo si trovava precisamente nella città di Bari dove si era recato per documentare la movida nella seconda fase dell’emergenza coronavirus, quella in cui sono state allentane le restrizioni ma non scomparse del tutto. Dunque non è la prima volta che sentiamo una notizia del genere, l’ultima risale a pochissimi giorni fa quando ad essere aggredito è stato un inviato di Canale 5. L’inviato de La Vita In Diretta Giuseppe Di Tommaso ha voluto realizzare un servizio proprio sulla movida del capoluogo Pugliese poiché in tutta Italia si stanno radunando giovani ignorando la gravità della situazione.

Giuseppe Di Tommaso, inviato de La Vita In diretta vittima di aggressione: “Diritto di cronaca”

L’aggressione all’inviato de La vita in diretta Giuseppe Di Tommaso è cominciata con un normale avvicinamento della vittima a delle persone rimproverandole sui comportamenti scorretti per esempio gli assembramenti e le distanze non rispettate. Avvicinandosi ad un gruppo di ragazzi ha urlato loro di mantenere le distanze di sicurezza ma la reazione è stata spropositata. Qualcuno di loro ha provato imbarazzo ma qualcun altro non ha per niente gradito il rimprovero e si è rivolto in malo modo al corrispondente. “Se mi riprendi ancora butto a mare a te e il tizio con la telecamere. Non devi fare così con le persone” sono state le parole rivolte alla vittima in questione che si è giustificata dicendo di star esercitando il diritto di cronaca ma ignorando ciò, l’aggressore ha replicato: “Se ti buttano a mare le persone fanno bene“.

Lorella Cuccarini e Alberto Matano, inviato de La vita in diretta: “Sono stato strattonato”

Il racconto dell’accaduto ci è stato fatto dallo stesso inviato di Lorella Cuccarini e Alberto Matano (i quali oggi hanno fatto un’interessante confessione): “Siamo stati circondati da delle persone che non gradivano di essere ripresi. Ci hanno intimato di andare via. L’operatore è stato anche preso a calci, io sono stato strattonato Dobbiamo anche dire però che le persone che hanno assistito ci sono sono venuti in aiuto, ci hanno soccorso e ci hanno consigliato di andare via per evitare situazioni pericolose“.