X


Maurizio Costanzo confessa: “Mi pregavano di comparire nei miei programmi”

Scritto da , il 29 Maggio, 2020 , in Interviste
foto Maurizio Costanzo programma chiuso rivelazione

Maurizio Costanzo, nuovo programma Insonnia su Rai3: “Accompagnerò gli spettatori della notte”

La televisione, si sa, ha sempre diviso l’opinione creando dibattiti su quali siano i contenuti di spessore e quali quelli di massa, ma lei resiste e a nulla possono le nuove tecnologie. A difenderla ci pensa uno dei personaggi più importanti della televisione, Maurizio Costanzo, che sulle pagine di Libero racconta: “Ho sempre detestato l’atteggiamento snob di chi non guarda la tv, disprezzandola. D’altronde, gli stessi intellettuali che la snobbavano poi mi pregavano di poter comparire nei miei programmi”. Costanzo, attualmente in onda con L’Intervista su Canale5, e con Rai Storie di un’italiana su Rai2, non ha intenzione di fermarsi. A luglio su Rai3 arriverà Insonnia un nuovo programma di Maurizio Costanzo: “Dal 5 al 26 luglio, sempre con mamma Rai, mi cimento insieme a Pino Strabioli nel programma Insonnia, in onda a mezzanotte, per accompagnare gli spettatori della notte”.

Maria De Filippi, Maurizio Costanzo racconta: “E’ una persona che pensa, e non è poco”

Dunque Maurizio Costanzo si divide gli impegni televisivi tra Rai e Mediaset e sembra non avere l’intenzione di approdare su altre reti. Durante l’intervista di Libero, infatti, alla domanda su una possibile sua presenza anche occasionale su La7 o su altre piattaforme, Costanzo sembra avere le idee chiare: “No, ho già abbastanza da fare con madre e amante. Se mi concedessi una compagna sarei un maniaco”. A proposito di donne, durante l’intervista c’è stato spazio per parlare anche di Maria De Filippi, con la quale Maurizio ad agosto festeggerà 25 anni di matrimonio. Sulla prima cosa che ha amato di Maria De Filippi Maurizio Costanzo risponde: “L’intelligenza, l’attenzione e la capacità di avvicinarsi a un mondo sconosciuto con grande curiosità. Maria è una persona che pensa, e non è poco”.

Maurizio Costanzo senza filtri sui talk: “Mario Giordano grida troppo, Lilli Gruber è brava”

Nel corso dell’intervista Maurizio Costanzo, che può considerarsi il padre dei talk show con Bontà loro, ha spiegato cosa ne pensa dei talk di oggi. In particolare Costanzo, che di recente è intervenuto da Caterina Balivo, su Libero ha parlato di Mario Giordano e Lilli Gruber:

“I talk li guardo. Mi piacciono Del Debbio, Giordano e Floris. Giordano è innovativo nella costruzione, anche se grida troppo. Una molto brava è Lilli Gruber. In generale penso che nei talk show si debba evitare la rissa. Se nasce nasce, ma bisognerebbe vietare di aizzarla.”