X


Paolo Bonolis, Costanzo risponde a spettatrice di Ciao Darwin: “Lo perdono”

Scritto da , il 31 Maggio, 2020 , in Personaggi Tv
Foto Maurizio Costanzo Paolo Bonolis

Ciao Darwin Paolo Bonolis, Maurizio Costanzo replica a spettatrice: “Io lo perdono”

L’ironia questa sconosciuta. Trovarne un po’, insieme alla sua preziosa compagna autoironia, è un’impresa ardua che viene portata a termine solo se si pone l’attenzione a programmi di successo quali Ciao Darwin e Avanti un altro: Paolo Bonolis è l’ultimo custode dell’ironia, di quello humour dissacrante che ha contraddistinto il grande Raimondo Vianello. Ma a qualcuno proprio non va giù che a Ciao Darwin abbia dato del “Bombolo” o dei “ciccioni” ad alcuni partecipanti, come ha scritto una spettatrice alla rubrica di Maurizio Costanzo pubblicata su Nuovo Tv. Costanzo ha replicato: “Io personalmente lo perdono”.

Paolo Bonolis, spettatrice di Ciao Darwin dichiara: “Ma non si vergogna?”

“Trono incredibile che un conduttore come Paolo Bonolis si permetta di insultare la gente, come durante una puntata di Ciao Darwin. Ma non si vergogna? E ci lamentiamo del bullismo nelle scuole?”: così scrive uno spettatrice a Maurizio Costanzo sulle pagine di Nuovo Tv. E’ un dato di fatto che Paolo Bonolis sia un mattatore che utilizza l’ironia in maniera superba e negli anni ci ha sempre tenuto a ribadire che nella vita non bisogna mai prendersi sul serio: prendersi in giro, in un contesto goliardico come quello di Ciao Darwin, è fondamentale e nessuno ha mai avuto da ridire o si è offeso. Maurizio Costanzo lo ha perdonato, scrivendo però: “Ha ragione, un presentatore non dovrebbe mai utilizzare il pubblico in termini poco carini”.

Maurizio Costanzo replica a spettatrice di Ciao Darwin: “Il clima leggero non autorizza licenze come questa”

Maurizio Costanzo ha replicato alla spettatrice scontenta di Ciao Darwin dichiarando quanto segue: “Capisco che Bonolis non conduca un programma culturale, ma il clima leggero non autorizza licenze come questa. Possono dare il cattivo esempio a chi segue da casa”. Nel frattempo su Paolo Bonolis in Rai o a Mediaset si è sbottonata la Bonas di Avanti un altro che ha detto la sua.