X


Veronica Maya su L’Italia che fa rivela: “Siamo rimasti bloccati”

Scritto da , il 31 Maggio, 2020 , in Programmi Tv
Foto Veronica Maya

L’Italia che fa, Veronica Maya ammette: “Siamo rimasti bloccati”

Domani 1 giugno partirà il nuovo programma di Veronica Maya, dal titolo L’Italia che fa che andrà in onda di pomeriggio dal lunedì al venerdì a partire dalle 16:00 su Rai2. A Gente la conduttrice ha rilasciato queste dichiarazioni sulla sua trasmissione: “In studio con me ci sarà un ospite fisso. Ogni giorno, poi, verrà un amico vip che si legherà all’argomento” ed inoltre ha aggiunto:

“Dovevamo andare in onda a marzo, poi il coronavirus ha bloccato tutto. Ora ripartiamo in uno studio in linea con le esigenze della sicurezza, con una scenografia innovativa e un linguaggio pop.

Speriamo possa entrare nelle famiglie mettendo un seme di positività nel cuore”.

Veronica Maya su L’Italia che fa confessa: “È un progetto positivo”

Veronica Maya tiene realmente tanto al suo nuovo programma del pomeriggio di Rai2. Sempre durante l’intervista ha infatti dichiarato che visto il difficile periodo, che ha fatto slittare l’inizio della trasmissione previsto per marzo, ci sia bisogno di positività e bontà. La conduttrice infatti su L’Italia che fa ha confessato:

“È un progetto positivo, volto alla solidarietà, al volontariato, al rispetto per l’ambiente, fatto da italiani che si adoperano e investono tempo ed energia a favore degli altri. È un’ Italia che reagisce e tende la mano”

e poi ancora: “Racconteremo piccole e grandi opere di altruismo e speriamo che il messaggio sia più contagioso del virus”. Ogni settimana verranno raccontate delle storie di generosità e altruismo ed i beneficiari dei progetti.

L’Italia che fa, Veronica Maya: “La quarantena ci ha uniti”

Veronica Maya oltre a parlare delle suo nuovo programma su Rai2 L’Italia che fa, ha raccontato come hanno affrontato lei e la sua famiglia la quarantena appena conclusa. La conduttrice ha infatti ammesso: “I giorni sono volati, abbiamo costruito tanto e tanto ancora faremo. Il bilancio è più che positivo”