X


Flavio Insinna in difficoltà: “Volevi farmi commuovere? Ci sei riuscito”

Scritto da , il 4 Giugno, 2020 , in Personaggi Tv
foto di Flavio Insinna commosso

L’Eredità, Flavio Insinna sfiora la commozione nell’anteprima: “Volevi farmi commuovere? Ci sei riuscito”

Nella puntata de L’Eredità di questa sera, giovedì 4 giugno, Flavio Insinna, nel consueto spazio dell’anteprima dedicato alle comunicazioni e ai messaggi inviati dai telespettatori di Rai Uno alla redazione del programma, ha letto una delle tante lettere, ma non una lettera come tante. Il ringraziamento di oggi, infatti, è arrivato da Alessandro, un ragazzino con disabilità che è stato più volte, quando si poteva, ospite, in qualità di spettatore, della trasmissione. Flavio Insinna ha letto tutto d’un fiato le sue bellissime parole, ma la voce ha tremato diverse volte toccando i passaggi più commoventi. Alla fine, il conduttore de L’Eredità ha esclamato:

Alessa’, se ci volevi far commuovere ci sei riuscito, grazie.

Una bella abitudine quella di Flavio Insinna di leggere, prima di giocare, i pensieri del pubblico da casa. Un’abitudine che può portare in tv momenti di siffatta emozione.

Flavio Insinna legge il messaggio di Alessandro: “Venire a L’Eredità mi fa sentire protetto”

Un messaggio toccante quello del giovane spettatore Alessandro per Flavio Insinna e L’Eredità. Il conduttore lo ha voluto leggere nell’anteprima della puntata di questa sera, rischiando più volte, per la commozione, di non riuscire a terminare la lettura. Alessandro è un ragazzino disabile che, essendo stato più volte presente tra il pubblico, lo ha ringraziato:

Venire al tuo programma mi fa sentire molto protetto. Questo periodo difficile ci ha allontanati fisicamente ma non mentalmente. Quando tutto questo finirà, io spero di poter essere presente per poterci dare un grande abbraccio.

L’Eredità, Flavio Insinna legge la dedica a Fabrizio Frizzi: “E’ come fosse tra noi”

Al termine della puntata de L’Eredità di questa sera la campionessa ha fatto un errore. All’inizio invece, nell’anteprima, Flavio Insinna ha letto il bellissimo messaggio di Alessandro, il quale, prima di tutto, ha voluto ricordare un grande presentatore scomparso:

Quando si pensa al programma L’Eredità il primo, grande pensiero va a Fabrizio Frizzi, che non è più tra noi ma è come se lo fosse.