X


Giancarlo Magalli: le rivelazioni delle ex conduttrici de I Fatti Vostri

Scritto da , il 24 Giugno, 2020 , in Personaggi Tv
foto Giancarlo Magalli 20 maggio

Giancarlo Magalli, la rivelazione di Matilde Brandi: “Non offende mai, ma ama punzecchiare”

Prima dei palinsesti ufficiali presentati dalla Rai per la prossima stagione televisiva, le indiscrezioni vorrebbero uan rivoluzione in casa I Fatti Vostri tant’è che solo Giancarlo Magalli dovrebbe essere riconfermato. Sarebbe un peccato qualora Roberta Morise non dovesse ricomparire al suo fianco visto il feeling creato grazie a battute simpatiche e quant’altro. Su Nuovo Tv hanno parlato quattro donne che hanno lavorato con Giancarlo Magalli e che ne hanno un bel ricordo. Si parte con Matilde Brandi che ha rivelato: “Lui non offende mai, ma ama punzecchiare. Non gli sfugge nulla e con lui non la vinci. E’ anche un amico delle donne”.

I Fatti Vostri Giancarlo Magalli, parla Fiordaliso: “Con lui non bisogna prendersela”

Un’altra ex collega di Giancarlo Magalli, Fiordaliso, ha voluto dire la sua su di lui e su questo pensiero che serpeggia ovvero che non riuscirebbe ad andare d’accordo con le donne (falso, visto che ha litigato aspramente solo con una): “Non bisogna prendersela con lui. E’ un battutista e non lo fa con cattiveria. Gli ho pure tirato dietro delle ciabatte in diretta, ma non si è mai offeso”. Un’altra che ha voluto parlare del conduttore de I Fatti Vostri su Rai2 è l’attrice comica Gegia: “All’inizio non c’era simpatia, ma poi ci siam rivalutati a vicenda. Mi ha detto anche che ero grassa, ma ci ho sempre riso su”.

Giancarlo Magalli, Stefania Orlando: “La battuta a Roberta Morise? Non è stata molto elegante”

“La battuta a Roberta Morise? Non è stata molto elegante e anche un po’ gratuita, ma non credo volesse offenderla” ha raccontato Stefania Orlando sempre a Nuovo Tv a proposito di Giancarlo Magalli (si è sfogato su Roberta Morise nei giorni scorsi). La showgirl e conduttrice ha anche raccontato di quando lui le chiesto se avesse preso il fidanzato all’asilo per via della loro differenza d’età.