X


Maurizio Costanzo, imprevisto a Io e Te. Pierluigi Diaco: “Siamo poverelli”

Scritto da , il 5 Giugno, 2020 , in Personaggi Tv
foto di Maurizio Costanzo e Pierluigi Diaco a Io e Te

Maurizio Costanzo, imprevisto a Io e te. Pierluigi Diaco si scusa: “Siamo poverelli”

Un ospite di primissimo piano quello della puntata di venerdì 5 giugno di Io e Te. Stiamo parlando di Maurizio Costanzo. Pierluigi Diaco, che ha lavorato e continua a lavorare con lui al Costanzo Show, ha fatto preparare per l’occasione alcuni filmati celebrativi dei passaggi principali della sua importante carriera. Ma, nel mezzo della rievocazione, un rumore dalle quinte ha disturbato Maurizio Costanzo, il quale si è voltato per vedere cosa stesse succedendo alle sue spalle. Pierluigi Diaco si è subito scusato:

Qui cadono delle cose in studio perché, essendo poverelli, le appiccichiamo con l’Attak. Andiamo avanti, sono rumori che fanno la diretta.

Maurizio Costanzo dal canto suo ci ha tenuto a precisare di non aver assolutamente ritenuto spiacevole l’imprevisto, addirittura aggiungendo: “A me è piaciuto”. La diretta è poi potuta proseguire e senza ulteriori interruzioni.

Io e Te, Maurizio Costanzo su Mara Venier: “E’ parente dei telespettatori”

Tra i tanti argomenti in cui Maurizio Costanzo, interrogato da Pierluigi Diaco, è intervenuto nella puntata del 5 maggio di Io e Te, c’è stato anche quello dello straordinario successo televisivo riscosso da Mara Venier nella domenica pomeriggio di Rai Uno. Il giornalista e conduttore, televisivo e radiofonico, ha detto la sua:

Un grande studioso disse: esiste la parentela mediatica. Mara è assolutamente parente dei telespettatori della domenica, va così bene per questo.

Così Maurizio Costanzo ha fornito una giustificazione teorica all’appellativo, tante volte accostato alla collega, di “Zia Mara”.

Maurizio Costanzo confessa a Io e Te: “Ho sofferto la solitudine”

Anche nella puntata di ieri, giorno 4 giugno, di Io e Te, Pierluigi Diaco aveva avuto qualche problema con la diretta: Tutto in diretta, purtroppo. Quest’oggi, invece, dopo l’imprevisto capitato durante la chiacchierata con Maurizio Costanzo, tutto è andato secondo i piani. A un certo punto lo storico volto della televisione italiana ha confessato:

Ho sofferto la solitudine a metà degli anni ’80. L’ho superata grazie a una telefonata dell’ex presidente Rai Sergio Zavoli.