X


Vittorio Sgarbi sull’incidente in mare: “Non dimenticherò mai che…”

Scritto da , il 17 Giugno, 2020 , in Personaggi Tv
foto Vittorio Sgarbi incidente figlia alba

Vittorio Sgarbi sulla figlia dopo l’incidente in mare: “Non dimenticherò mai che mi ha salvato”

Attimi di paura per Vittorio Sgarbi vissuti a inizio giugno. Il critico d’arte ha rischiato di affogare mentre stava facendo il bagno a Palase, nel sud dell’Albania, dove si era recato per conoscere la patria di origine della figlia Alba. Intervistato dal settimanale DiPiù Tv Vittorio Sgarbi ha raccontato che in un momento di pausa si è trovato davanti al bellissimo mare di Palase e ha voluto fare il bagno:

“A un certo punto sono stato travolto da tre grandi onde, una più violenta dell’altra, che mi hanno lasciato stordito come un pugile suonato”.

A salvarlo è stata la figlia Alba che lo aveva seguito in acqua per sorvegliarlo:

“La forza del mare mi aveva strappato gli occhiali e anche il costume da bagno. Sono uscito dal mare vivo, merito di Alba che è stata bravissima. Non lo dimenticherò mai”.

Vittorio Sgarbi svela un retroscena sulla figlia Alba: “Non ho merito della sua educazione”

Ha rischiato di annegare Vittorio Sgarbi nel sud dell’Albania durante un bagno travolto dalle onde. Ormai sembra soltanto un brutto ricordo ma che il critico d’arte dimenticherà difficilmente. A salvarlo è stata la figlia Alba e, in una intervista concessa a DiPiù Tv, ha svelato che la donna vive tra Tirana, Roma e Milano, dove studia Economia e management per l’arte, la cultura e la comunicazione alla Bocconi:

“Ha tutte le doti che io apprezzo in una donna. Lei è educata, gentile, dolce, modesta, silenziosa, compassionevole. E in questo non ho alcun merito, visto che non sono occupato io della sua educazione”.

La madre di Alba è una cantante lirica albanese e con Vittorio Sgarbi (che si è scagliato contro la D’Urso) si sono conosciuti nel 1997 quando ha tenuto un concerto alla Camera dei Deputati, dove lui sedeva come onorevole: “Ci siamo incontrati solo due volte, ma durante uno degli incontri è stata concepita Alba”.

Vittorio Sgarbi sulla figlia Alva: “La prediletta dei miei tre figli”

Dopo la morte del marito della cantante lirica, Kozeta (questo è il suo nome) ha cercato Vittorio Sgarbi (che ha pianto a Io e Te) e nel 2012 è diventato padre di Alba davanti alla legge. Da allora i due si frequentano sette/otto volte l’anno:

“All’inizio lei era intimidita da me, quasi impaurita, ma poi tra noi è nato un buon rapporto”.

Vittorio Sgarbi, inoltre, a DiPiù Tv ha svelato che Alba era già da prima la prediletta dei suoi tre figli e spera un giorno di poterla accompagnare all’altare come “padre della sposa”.