X


C’è tempo per… Beppe Convertini blocca un ospite. Anna Falchi: “Censura”

Scritto da , il 23 Luglio, 2020 , in Personaggi Tv
Foto Beppe Convertini blocca ospite

C’è tempo per… Beppe Convertini blocca Akash Kumar: “Non esagerare”

Si sta per avvicinare le fine della settimana e il pubblico può ancora godersi per oggi e domani la compagnia di Anna Falchi e Beppe Convertini a C’è tempo per… Quest’oggi si è parlato di eleganza con Renato Balestra e Valeria Marini, tra gli altri, e ospite in collegamento dalla sede di Milano c’era il modello Akash Kumar, bloccato da Beppe Convertini quando gli è stato chiesto di mostrare un certo tatuaggio che aveva incuriosito la bionda padrona di casa. Il modello si è alzato la maglietta sentendosi dire da Beppe Convertini: “Non esagerare, però… va bene così”. Nel mentre Anna Falchi, molto simpaticamente, si è lasciata andare ad alcuni apprezzamenti sottili.

Anna Falchi apprezza il gesto di Akash Kumar, ma ammette: “Censuriamo, sono le dieci del mattino”

Beppe Convertini è subito intervenuto chiedendo al modello nonché ex partecipante di Ballando con le stelle Akash Kumar di non esagerare col mostrare al pubblico il suo tatuaggio. Anna Falchi, che ha molto apprezzato il gesto, è rimasta comunque all’interno della sua sfera professionale ammettendo: “Censura! Censuriamo, sono le dieci del mattino. Non vogliamo scaldare troppo gli animi anche oggi, poi dopo non vado più avanti”. Oggi a C’è tempo per… si è parlato del tema dell’eleganza e tra gli ospiti c’erano anche Renato Balestra e Valeria Marini.

Beppe Convertini, battuta su Anna Falchi a C’è tempo per… “Si è ringalluzzita pure oggi”

Dopo aver fatto una confessione intima sul suo fidanzato, oggi Anna Falchi ha particolarmente apprezzato il fisico prestante del modello Akash Kumar, chiedendogli però di smetterla visto che alle dieci del mattino non si possono scaldare così tanto gli animi. Beppe Convertini ha voluto chiudere facendo una battuta su Anna Falchi, sua amata e stimata collega a C’è tempo per… “Si è ringalluzzita pure oggi”.