X


Paola Perego, confessione dolorosa: “Ecco qual è stata la diagnosi”

Scritto da , il 4 Luglio, 2020 , in Interviste
foto Paola Perego 8 giugno

Paola Perego fa una confessione dolorosa: “La diagnosi fu: esaurimento nervoso”

Paola Perego, ormai lo possiamo dire, tornerà nel corso del prossimo autunno in tv, per la Rai, con un nuovo programma del quale, per il momento, non può svelare troppo. In questo ultimo periodo, però, la conduttrice ha fatto molto parlare di sé per un altro motivo: il libro “Dietro le quinte delle mie paure”, col quale ha affrontato il tema delicatissimo della sofferenza inflittale per anni dal disturbo degli attacchi di panico. In una recente intervista rilasciata al settimanale Voi, Paola Perego ha fatto una confessione dolorosa che ci fa capire quanto possa essere stata invalidante per lei questa patologia:

Ero giovanissima, non si conoscevano ancora le origini degli attacchi di panico. Non a caso la prima diagnosi fu: esaurimento nervoso. Significava tutto e niente.

Questo è lo scopo del libro di Paola Perego, sensibilizzare per permettere di individuare subito il problema e, quindi, affrontarlo.

Paola Perego, la solitudine della malattia: “Non riuscivano a capirmi”

Quello degli attacchi di panico è un disturbo paragonabile a molti altri di origine fisica, e come tale va trattato con il giusto supporto medico e psicologico. Quando Paola Perego iniziò a soffrirne, però, la visione comune non era di questo tipo. La conduttrice, infatti, nell’intervista concessa al settimanale Voi, ha raccontato la profonda solitudine provata in conseguenza del forte disagio:

Quando finivo al pronto soccorso, la gente intorno a me non faceva altro che rassicurarmi. I miei cari, purtroppo, non riuscivano a capire che in quei casi non c’entra la forza di volontà.

Questa l’importante testimonianza di Paola Perego.

Paola Perego, la verità sul suo libro: “Me lo hanno suggerito”

Come già detto, Paola Perego tornerà in Rai in autunno. Intanto la conduttrice, ancora impegnata nella promozione del suo libro, ne ha raccontato la genesi al settimanale Voi:

Ho raccontato alla casa editrice di aver sofferto di attacchi di panico, a quel punto mi hanno suggerito di raccontarlo.