X


Pierluigi Diaco sfida Katia Ricciarelli, che replica: “Andate via tutti”

Scritto da , il 13 Luglio, 2020 , in Personaggi Tv
Foto Pierluigi Diaco sfida Katia Ricciarelli

Pierluigi Diaco sfida Katia Ricciarelli a Io e Te. Lei: “Andate via tutti”

Nuova settimana di luglio che si apre con una altrettato nuova puntata di Io e Te, il programma condotto da Pierluigi Diaco con la partecipazione di Santino Fiorillo e Katia Ricciarelli. Proprio con quest’ultima, durante il segmento di trasmissione dedicato all’opera lirica, ha voluto cimentarsi in una sfida di sguardi. Alla fine hanno terminato il tutto con una risata, visto che non si poteva continuare oltre, dato che il programma deve continuare con altre due rubriche (quella dedicata all’amore in terza età e Gli amici di Ugo). Durante l’ascolto di un tenore, però, Katia Ricciarelli ha replicato allo sguardo insistente di Diaco dicendo: “Andate via tutti”.

Io e Te, Pierluigi Diaco scherza con Katia Ricciarelli: “Fammi vedere se reggi lo sguardo”

Sempre in vena di lusinghe e complimenti, Pierluigi Diaco ama conversare e scherzare con la sua compagna d’avventura Katia Ricciarelli che, a Io e Te, legge la posta del cuore e si dedica a rendere edotto il pubblico a proposito del mondo della lirica. Proprio durante questo spazio Diaco non le ha tolto gli occhi di dosso, invitandola più volte a guardarlo dritto negli occhi. In seguito le ha chiesto: “Ma non reggi lo sguardo? Fammi vedere se lo reggi” e sono stati una manciata di secondi a guardarsi intensamente fino a quando non gli ha fatto presente che “posso andare avanti fino a domani”.

Katia Ricciarelli chiede aiuto a un autore di Io e Te: “Che cosa devo fare?”

Dopo lo scontro con Corinne Clery, il conduttore di Io e Te Pierluigi Diaco ha avuto modo di scherzare amabilmente con la regina della lirica Katia Ricciarelli che, dopo aver fatto sentire cantare un tenore, ha chiesto aiuto a uno degli autori, dicendo “Che cosa devo fare?”; ma per tutta risposta Pierluigi Diaco le ha fatto notare che sviato con lo sguardo per tutto il tempo, sfidandola poi a guardarlo intensamente.