X


Reazione a catena, Marco Liorni: doccia fredda per i campioni (Sarà Sarà)

Scritto da , il 24 Luglio, 2020 , in Programmi Tv
foto Sarà Sarà campioni reazione a catena

Marco Liorni Reazione a catena: delusione per i campioni, i Sarà Sarà, che danno tardi la risposta corretta

Si è conclusa con una vittoria sfumata la quarta partecipazione dei Sarà Sarà a Reazione a catena: i campioni in carica nella puntata di oggi, venerdì 24 luglio 2020, del quiz che rinfresca la mente condotto da Marco Liorni, hanno intuito la risposta corretta al gioco dell’ultima catena, ma troppo tardi. Partendo da ‘consiglio’ e ‘divisa’, rispettivamente primo e terzo elemento, con ‘CO_____O’ a disposizione, hanno dato ‘COLONNELLO’ come risposta. Tuttavia, appena Marco Liorni ha detto loro “c’è una tipologia di scuola nella quale si usa una divisa particolare” hanno subito capito che la risposta esatta era ‘COLLEGIO’.

Reazione a catena, i Sarà Sarà sfiorano una vincita di 7.000€. Marco Liorni: “Ci riproverete”

C’erano 7.188€ in palio al gioco finale nella puntata di Reazione a catena di stasera, cifra con la quale i campioni (Sarà Sarà) sono arrivati allo step conclusivo del quiz, dopo l’acquisto del terzo elemento. Tuttavia, dopo la vittoria di ieri, oggi si sono dovuti accontentare della soddisfazione di aver intuito, anche se troppo tardi, quella che era la risposta corretta, difendendo comunque il titolo di campioni dopo aver battuto all’intesa vincente gli sfidanti, i Ciao Simo. Come sottolineato da Marco Liorni, i Sarà Sarà (Claudia, Elisa e Mario) a Reazione a catena potranno ritentare la fortuna domani.

Marco Liorni, gag con una spettatrice virtuale di Reazione a catena: “Compleanno del cane?!”

All’inizio della puntata di oggi di Reazione a catena Marco Liorni si è reso invece protagonista di una divertente gag con una dei trentadue spettatori virtuali che seguono il quiz collegati da casa. Le ha infatti chiesto come mai avesse esposto dei palloncini. E la sua risposta è stata: “Perchè festeggio un compleanno… quello del mio cane!”. Per tale risposta Marco Liorni, inevitabilmente, ha riso.