X


Al Bano, Sanremo con la figlia Jasmine? Lei: “Non direi di no”

Scritto da , il 10 Agosto, 2020 , in Festival di Sanremo
foto Albano e Jasmine

Al Bano a Sanremo con la figlia Jasmine Carrisi? Parla lei: “Non direi di no”

La primogenita di Al Bano e Loredana Lecciso, Jasmine Carrisi, sembra essere davvero determinata a seguire le orme paterne, almeno in senso artistico. All’insaputa dei genitori, infatti, ha inciso il suo primo singolo dal titolo Ego, che affronta le tematiche della sua generazione adottandone anche il linguaggio e lo stile, trattandosi di un brano rap. Da un po’ di tempo si sta anche prefigurando la possibilità di una sua partecipazione al Festival di Sanremo, magari insieme ad Al Bano, per questo, in un’intervista concessa al settimanale Voi, Jasmine Carrisi ci ha tenuto a mettere le cose in chiaro:

Non direi mai di no… ma chiaramente sarebbe prematuro per me. E’ ancora troppo presto per affrontare questa esperienza.

Da queste parole potremmo dire che la piccola di casa Carrisi stia venendo su bene, che Al Bano e Loredana Lecciso non abbiano da pentirsi della fiducia accordatale.

Jasmine Carrisi sul Festival di Sanremo: “Quel palco un po’ mi mette paura”

Siamo forse troppo abituati allo stereotipo dei figli d’arte arrivisti, disposti a tutto pur di sfruttare la visibilità dei genitori e appropriarsi di una fetta del loro successo. Per questo le parole di Jasmine Carrisi, primogenita di Al Bano e Loredana Lecciso, hanno il potere di sorprenderci. In un’intervista rilasciata al settimanale Voi, la giovane cantante respinge per il momento l’ipotesi di una sua partecipazione al Festival di Sanremo:

Quel palco un po’ mi mette paura. Devo ancora fare tanta gavetta.

Loredana Lecciso, la figlia Jasmine sul loro rapporto: “Più mamma che amica”

Di recente Jasmine Carrisi si era già espressa riguardo alla severità dei suoi genitori. Anche adesso, nell’intervista su Voi, la primogenita di Loredana Lecciso ed Al Bano ribadisce il concetto, raccontando in questo modo al rapporto con sua madre:

La considero più una mamma che un’amica. Mi segue molto, ma è anche un po’ paranoica.