X


Flavio Insinna, nuova edizione L’Eredità: slitta la data d’inizio?

Scritto da , il 15 Agosto, 2020 , in Personaggi Tv
foto di Flavio Insinna a L'Eredità del 2 giugno 2020

L’Eredità nuova edizione, slitta la data di inizio per Flavio Insinna?

Il prossimo 28 settembre dovrebbe avere inizio la nuova stagione de L’Eredità, il quiz show condotto su RaiUno da Flavio Insinna. Qualcuno a questo punto potrebbe chiedersi: perché si sta usando il condizionale? Non che il conduttore e il suo programma rischino qualcosa. E’ soltanto che alcune puntate di Reazione a catena, in onda nella stessa fascia oraria ma in estate, sono saltate per cause di forza maggiore (come l’inaugurazione del nuovo ponte di Genova del 3 agosto). Dunque Flavio Insinna potrebbe dover cedere il posto, ancora per qualche giorno, al collega Marco Liorni. Ma tutto è ancora da stabilire.

Flavio Insinna, il grande successo delle sue ultime due edizioni de L’Eredità

Siamo sicuri che, anche qualora Flavio Insinna fosse costretto a cedere il posto a Marco Liorni per qualche giorno in più, la qualità della nuova edizione de L’Eredità non potrebbe risentirne. Il conduttore, infatti, è ormai sinonimo di qualità per la Rai, che infatti non ci pensa due volte quando si tratta di riconfermarlo. Le sue due ultime stagioni del quiz show sono state un autentico successo in termini di ascolti e apprezzamenti.

L’Eredità, Flavio Insinna nei guai per una risposta errata

Qualche tempo fa Flavio Insinna era tornato in prima serata. Adesso, in attesa di capire se potrà ricominciare con L’Eredità il 28 settembre, il conduttore deve risolvere alcune beghe scaturite, nella scorsa stagione, da un errore durante il quiz: alla domanda su quale fosse la capitale di Israele, il conduttore rispose Tel Aviv, dando la risposta corretta, ma non trovandosi d’accordo con gli autori, che l’avevano indicata in Gerusalemme. Le scuse in diretta del conduttore, qualche puntata dopo, non bastarono. Il tribunale ha chiesto alla Rai una ulteriore rettifica.