X


Mara Venier fa una confessione su Domenica In: “Ho passato l’inferno”

Scritto da , il 6 Agosto, 2020 , in Domenica In
foto Mara Venier decisione domenica in

Mara Venier su Domenica In fa una confessione: “Ho passato l’inferno”

La pandemia, la paura, i drammi della quarantena sono stati un bagaglio difficile da portare per Mara Venier nella stagione 2019/2020 di Domenica In. Addirittura è stata vittima di un incidente che le ha procurato la frattura di un piede a maggio scorso. Niente di tutto questo l’ha fermata e la sua Domenica In ha continuato a intrattenere il pubblico del dì festivo di Rai1. Un’edizione che ha fatto registrare anche ascolti record. Intervistata dal settimanale Oggi, Mara Venier ha lanciato l’ennesima frecciatina a chi aveva pensato di farla fuori anni fa dalla Rai e da Domenica In:

“Chi avrebbe mai potuto dirlo? Mi avevano rottamata, detto esplicitamente che ero vecchia. Vale per tutto quello che mi è accaduto, non bisogna mollare, la rivincita arriva sempre. Ma ho passato l’inferno, inutile girarci intorno”.

Mara Venier svela un retroscena su Domenica In: “Devo tanto al mio pubblico”

Come ricorderanno i telespettatori di Domenica In qualche mese fa la trasmissione non è andata in onda a causa del coronavirus. A svelare qualche retroscena in più su quella puntata saltata e sostituita da Italia Sì con Marco Liorni ci ha pensato Mara Venier a Oggi:

“Era sabato pomeriggio quando ho deciso. Avrei avuto 13 ospiti in studio e un’intervista a Sileri che però era risultato positivo. La settimana prima ero stata da Vespa con Nicola Zingaretti, non me la sono sentita. Il mio avvocato ha chiamato Stefano Coletta e gli ha detto ‘Mara non se la sente, ha paura’. Ha capito”.

La settimana successiva, però, Mara Venier (vittima di un nuovo incidente dopo la frattura al piede) era in video con Domenica In e ha spiegato di aver ricevuto la telefonata dell’amministratore delegato della Rai Fabrizio Salini che inizialmente non l’aveva presa affatto bene, dicendole che era libera di scegliere ma che doveva avere in mente che rappresentava la Rai e non soltanto la conduttrice di Domenica In, che avrebbe potuto arrivare al cuore degli italiani e che poteva farlo solo lei:

“Ci ho pensato un po’, ho chiesto tutte le garanzie di sicurezza possibili e poi ho detto sì. Io devo tanto al mio pubblico, non potevo sottrarmi in un momento così delicato. Avevo già in mente l’intera puntata, come arrivare al cuore della gente”.

Mara Venier su Domenica In: “Le persone mi fermano a ringraziarmi”

Ricorda ancora il terrore vissuto a causa del coronavirus Mara Venier, dallo studio vuoto al silenzio, dalle mascherine al gel con cui si lavava continuamente le mani. A Oggi ha svelato:

“In camerino da sola, bruttissima sensazione e quella maledetta paura che non mi mollava mai. Ma ancora oggi le persone mi fermano per strada a ringraziarmi per non averli fatti sentire soli”.