X


Montalbano, da Luca Zingaretti a Riondino. Giornalista: “È al capolinea”

Scritto da , il 17 Agosto, 2020 , in Serie & Film Tv
foto montalbano riondino Zingaretti

Montalbano con Luca Zingaretti e Michelle Riondino. Alessandro Cecchi Paone: “Personaggio spremuto”

Si è conclusa la scorsa settimana la seconda stagione in replica de Il Giovane Montalbano con Michele Riondino in onda su Rai1 e da questa sera continuerà il filone targato Andrea Camilleri con il film La Mossa del Cavallo – C’era una volta Vigata. Un lettore del settimanale NuovoTv ha scritto alla rubrica curata da Alessandro Cecchi Paone dicendosi davvero dispiaciuto perla fine delle repliche de Il Commissario Montalbano con Luca Zingaretti e de Il Giovane Montalbano con Michele Riondino: “Quest’ultima mi piaceva molto, la trovo molto più appassionante di quella tradizionale con Zingaretti”. Per Alessandro Cecchi Paone

“la grande stagione dei Montalbano in televisione sia arrivata al capolinea. Il personaggio di Camilleri è stato spremuto fino all’ultima goccia, tra repliche e revisioni giovanili. Avanti il prossimo”.

Luca Zingaretti, la moglie Luisa Ranieri sarà un Commissario più amata di Montalbano?

Il settimanale DiPiù ha immortalato gli attori Luca Zingaretti e Luisa Ranieri insieme a Monopoli dove sono impegnati con le riprese della nuova fiction di Rai1 Lolita Lobosco. Luisa Ranieri sarà la protagonista di questa nuova serie mentre Luca Zingaretti il produttore in collaborazione con Rai Fiction. Il pubblico amerà Lolita Lobosco più de Il Commissario Montalbano? Sarà a capo di una squadra di soli uomini in cui dovrà combattere il pregiudizio e una certa ostilità in un mondo quello dell’investigazione e della giustizia ‘governato’ prevalentemente dai maschi.

Michele Riondino stasera su Rai1 dopo Il Giovane Montalbano: le anticipazioni

Dopo Il Giovane Montalbano Michele Riondino torna con La Mossa del Cavallo per la gioia dei tanti fan di Camilleri. Il film in onda stasera su Rai1 è ambientato a Montelusa alla fine dell’800 ed è ispirato ad un fatto realmente accaduta a Barrafranca, in provincia di Enna.