X


Nero a metà 2, Claudio Amendola svela: “Tornerò ad innamorarmi”

Scritto da , il 28 Agosto, 2020 , in Serie & Film Tv
foto Claudio Amendola Nero a metà

Nero a metà 2, Claudio Amendola anticipa: “La vita sentimentale di Carlo Guerrieri sarà sconvolta”

Manca poco all’inizio di Nero a metà 2, previsto per giovedì 10 settembre. La prima serie di Nero a metà è stata molto apprezzata dal pubblico, tanto che i produttori ne hanno previste tre stagioni. Proprio così, mentre si darà il via dal 10 settembre su Rai1 a Nero a metà 2, dietro le quinte si sta già lavorando alla terza stagione. La fiction è andata in onda anche in replica, durante il lockdown, totalizzando buoni ascolti. Segno, dunque, che le aspettative per la seconda stagione possono considerarsi piuttosto alte. Intervenuto sul Corriere della Sera, Claudio Amendola ha dato qualche anticipazione sulle sorti del protagonista. L’attore Claudio Amendola che in Nero a metà interpreta Carlo Guerrieri ha svelato:

“Ci sarà una new entry, che arriva a sconvolgere la vita sentimentale di Carlo. E’ stato bello tornare ad innamorarmi sul set.”

Anticipazioni Nero a metà 2, Claudio Amendola su Carlo Guerrieri: “Mi piace perché è imperfetto”

Nella nuova stagione di Nero a metà, l’ispettore Carlo Guerrieri tornerà dunque ad innamorarsi. Di chi? Di una delle new entry di Nero a metà 2, Marta Moselli. Il personaggio verrà interpretato da Nicole Grimaudo, e per il protagonista sarà qualcosa di inaspettato. Ma le novità non finiscono qui. Il rapporto con il suo vice, Malik Soprano, dopo le forti discussioni della prima stagione, migliorerà leggermente. Questo sarà dato anche dal fatto che tra Alba, la figlia dell’ispettore Guerrieri, e Malik il rapporto sembrerà definitivamente chiuso. Dunque la gelosia dell’ispettore Carlo Guerrieri potrà avere tregua. Al Corriere della Sera, Claudio Amendola racconta perché apprezza il personaggio di Carlo Guerrieri:

“Mi piace perché è imperfetto, un personaggio fallibile e perciò pieno di sfumature di cui dalla prima stagione abbiamo mostrato difetti e incertezze. Amo la sua umanità.”

Claudio Amendola pronto per Nero a metà: “Mostra meraviglie e contraddizioni di Roma”

Quando parla del suo personaggio e di Nero a metà in generale Claudio Amendola dimostra di essere molto legato al progetto. Sulla fiction, infatti, al Corriere della Sera Amendola dice:

“Il regista Marco Pontecorvo racconta Roma come un personaggio a sé. Ne mostra meraviglie e contraddizioni. Svela luoghi poco visti in tv.”

Negli ultimi anni Rai1 è diventata leader per quanto riguarda le fiction. Tantissimi sono stati infatti i progetti che si sono rivelati vincenti. Mentre si discute di una nuova serie di Montalbano, con l’incertezza di Luca Zingaretti, c’è invece la certezza sulla terza stagione di Nero a metà. A tal proposito Amendola ha dichiarato: “Amo riprendere i personaggi, puoi andare più a fondo”.