X


Ballando, Ninetto Davoli concorrente: “Dopo la telefonata di Milly…”

Scritto da , il 19 Settembre, 2020 , in Interviste
Foto Ninetto Davoli Ballando

Ballando con le stelle stasera, Ninetto Davoli su Milly Carlucci: “Dopo la telefonata mi sono detto e vai!”

Tutto è pronto per la prima puntata di Ballando con le stelle, che debutterà tra poche ore. Dopo numerosi rinvii ed ostacoli, dovuti al coronavirus, Milly Carlucci è pronta a partire con la sua trasmissione. Tra i concorrenti di Ballando con le stelle c’è Ninetto Davoli, nome d’arte di Giovanni Davoli, attore italiano. Ninetto, che si dice distante dalla danza, ha spiegato i motivi che l’hanno spinto a partecipare a Ballando, in una recente intervista al Giornale. In particolare, l’attore ha raccontato la sua reazione quando la Carlucci gli ha proposto di partecipare:

Dopo la telefonata di Milly mi sono detto: “E vai! Anche questa è fatta!”.

Ninetto ha spiegato di aver provato di tutto nella sua vita, tranne il ballo. Dunque Ballando con le stelle è un’ottima occasione.

Ballando, Ninetto Davoli svela: “Mai ballato in vita mia”

Non è decisamente in confidenza con la danza, Ninetto Davoli, che a Il Giornale confessa: “Mai ballato in vita mia. Manco so dove si mettono i piedi”. L’attore ha ammesso che da ragazzo andava un po’ per locali, dove si ballava twist, cha cha cha e shake. Ma, come lui stesso ha confessato, non andava per ballare ma per rimorchiare le donne. Adesso Ballando con le stelle sarà l’occasione per mettersi alla prova con un mondo distante da lui. A proposito di questo, e della preparazione che sta seguendo per Ballando, Ninetto ha raccontato:

Allenarmi è un parolone. Ho cominciato a darmi da fare, ecco. E a sudare. Perché mentalmente sono un entusiasta. E’ il fisico che mi frega.

Ninetto Davoli, confessione sul Covid a Ballando con le stelle: “Le ore di allenamento sono diminuite”

Gli imprevisti che Ballando con le stelle ha dovuto affrontare a causa del Covid sono stati tanti. Per questo Milly Carlucci ha detto che alcune coppie potrebbero gareggiare da casa. Sia gli organizzatori di Ballando, che la conduttrice, che i concorrenti hanno dovuto fare i conti con diverse modifiche. E se si è pensato di prendere una scelta morale sul televoto, anche i concorrenti vivono diversità rispetto alle altre edizioni. In particolare, Ninetto Davoli ha raccontato:

Da quando è arrivato il coronavirus le ore di allenamento sono diminuite. Questo per limitare i contatti, dunque proviamo meno di quanto facevano gli altri anni.