X


Gomorra 5 criticata. Maurizio Costanzo: “Racconta le cose come stanno”

Scritto da , il 20 Settembre, 2020 , in Serie & Film Tv
Foto Gomorra 5

Maurizio Costanzo replica alle critiche su Gomorra: “Purtroppo la nostra società…”

E’ stata Gomorra, la serie tv ispirata all’omonimo best seller di Roberto Saviano, a finire sul banco degli imputati nell’ultimo numero del settimanale Nuovo. Giunto ormai alla quinta stagione, il telefilm ha immediatamente riscosso un grandissimo successo. Le avventure di Ciro di Marzio e Gennaro Savastano non smettono, infatti, di appassionare un numero sempre crescente di giovani. I temi trattati, tuttavia, continuano a preoccupare una grossa fetta di telespettatori, intimoriti dall’eventuale idealizzazione di personaggi assolutamente negativi. Sulla questione è quindi intervenuto Maurizio Costanzo che replicando alle critiche di una telespettatrice, ha difeso la serie tv. Precisando che le storyline trattate mostrano solamente una triste e cruda realtà, il giornalista ha così risposto:

Purtroppo la nostra società e la vita stessa sono impregnate di violenza “reale”. Serie come quella con Marco D’Amore non fanno altro che raccontare le cose come stanno.

Gomorra 5 attaccata da una spettatrice: “Vorrei che mio figlio non la seguisse”

La breve ma esaustiva analisi di Maurizio Costanzo su Gomorra 5 è stata pubblicata sull’ultimo numero del settimanale Nuovo, dopo che una telespettatrice ha duramente attaccato la serie tv con Marco D’Amore e Salvatore Esposito. La donna, preoccupata dal grande interesse dimostrato dal figlio, ha infatti accusato gli sceneggiatori di proporre una trama troppo cruda che potrebbe influenzare il pubblico più giovane. Criticando l’intero genere televisivo, la spettatrice ha quindi dichiarato quanto segue:

Mio figlio è un grande appassionato di Gomorra, ma vorrei che non la seguisse perché temo che i ragazzi possano crescere seguendo modelli sbagliati. La tv dovrebbe smettere di esaltare la violenza attraverso queste fiction.

Anticipazioni Gomorra 5, Marco D’Amore confessa: “Sarà la stagione migliore di sempre”

Nonostante le numerose critiche ricevute negli anni, Gomorra si appresta a tornare sui teleschermi italiani con la quinta, attesissima stagione. Prevista su Sky Atlantic nei primi mesi del 2021, la sceneggiatura dei nuovi episodi è già pronta. Marco D’Amore, che guiderà la regia dei primi cinque episodi, ha infatti offerto le prime anticipazioni. Il volto di Ciro di Marzio ha confessato che la nuova edizione sarà caratterizzata da una trama molto più “dura” rispetto alle precedenti. Ecco le parole dell’attore a tal proposito:

La quinta stagione sarà la più rischiosa. Vorrei che fosse indimenticabile perché penso sia la migliore di sempre. Sarà sorprendente e affascinante. Come dice uno dei personaggi: “Nun sapit che v’aspett”.