X


Max Giusti verso Affari Tuoi al posto di Liorni? Lui rompe il silenzio

Scritto da , il 3 Settembre, 2020 , in Programmi Tv
foto Max Giusti

Affari Tuoi in prima serata: Max Giusti conduttore al posto di Marco Liorni?

Tornerà con un ciclo di prime serate su Rai1 Affari Tuoi, la popolare trasmissione degli anni 2000 portata al successo da Paolo Bonolis e condotta negli anni da Pupo, Antonella Clerici, Max Giusti e Flavio Insinna. Il programma poi è stato chiuso in seguito alle accuse di Striscia la Notizia di irregolarità al fine di aumentare lo share. Dovrebbero essere tre gli appuntamenti settimanali di prima time e alla guida di questi speciali dovrebbe esserci Marco Liorni, attualmente in onda con Reazione a Catena che domina il preserale del primo canale del servizio pubblico radiotelevisivo, come anticipato da TvBlog. In una intervista rilasciata al noto settimanale NuovoTv Max Giusti, che sarà il padrone di casa di Boss in Incognito, ha rotto il silenzio su Affari Tuoi. Sarà coinvolto alla conduzione? “E chi può dirlo. Vi lascio con un laconico no comment”.

Max Giusti conduce Boss in Incognito e svela un retroscena: “Progetto nuovo in primavera”

Da martedì 8 settembre Max Giusti torna su Rai2 alla guida di Boss in Incognito, il docu-reality nel quale capi di quattro aziende si travestono e si mischiano tra i dipendenti per sondare l’operato e lavorare con loro. Per la prima volta nella storia di Boss in Incognito anche il conduttore Max Giusti farà incursione nei luoghi di lavoro sotto mentite spoglie. A NuovoTv l’ex concorrente di Pechino Express ha dichiarato:

“Sarò Giancarlo, mi presento come disoccupato a causa del coronavirus che deve ricollocarsi. In ciascuna delle quattro aziende ai dipendenti viene detto che si deve girare un documentario per la Rai per aiutare le persone che hanno difficoltà a trovare un impiego”.

Non soltanto Boss in Incognito, ma per Max Giusti (che ha svelato un retroscena sul reality) ci sarebbero altri importanti progetti proprio sul secondo canale della Tv di Stato:

“La prossima primavera con un progetto nuovo ma ancora segreto. È cominciata una bella collaborazione con la seconda rete”.

Max Giusti sogna il Festival di Sanremo: “Non ho fretta basta che mi chiamino”

Ha un sogno nel cassetto Max Giusti ovvero quello che riguarda la conduzione del Festival di Sanremo: “Ho 52 anni e mi sento pronto. Non ho fretta, basta che mi chiamino”, ha confessato il conduttore di Boss in Incognito a NuovoTv. Il suo sogno almeno fino al prossimo anno non potrà realizzarsi dal momento che al timone della kermesse musicale popolare ci saranno Amadeus e Fiorello.