X


L’Allieva 3, Sergio Assisi su Alice e Claudio: “Romperò il loro equilibrio”

Scritto da , il 11 Ottobre, 2020 , in Serie & Film Tv
Foto Lino Guanciale Alessandra Mastronardi Sergio Assisi L'Allieva 3

L’Allieva 3, Sergio Assisi (Giacomo Conforti) su Alice Allevi e Claudio Conforti: “Gli dice la verità”

Questa settimana L’Allieva 3 non va in onda, con enorme dispiacere dei telespettatori. Ma si tratta solo di un’eccezione, dovuta alla partita dell’Italia. Dalla prossima domenica, quindi, la nuova stagione de L’Allieva torna puntuale. La storia tra Alice Allevi e Claudio Conforti, interpretati da Alessandra Mastronardi e Lino Guanciale, continua ad appassionare tutti. Ma anche i nuovi personaggi stanno entrando nel cuore dei telespettatori. Tra questi c’è la new entry Sergio Assisi, che interpreta Giacomo Conforti, il fratello di Claudio. Raccontandosi a TelePiù Sergio Assisi ha dato delle anticipazioni su L’Allieva 3:

“Giacomo è uno che dice sempre la verità. A suo fratello e ad Alice dice senza mezzi termini che sono troppo formali e poco appassionati. Per questo finisce per rompere il loro equilibrio”.

L’Allieva 3, Sergio Assisi su Antonia Liskova: “Viene scelta per ruoli da dura”

Un’altra new entry de L’Allieva 3, oltre Sergio Assisi, è Antonia Liskova che interpreta la Suprema. Con lei il personaggio interpretato da Assisi, ovvero Giacomo Conforti, sta creando un legame non ben definito. Assisi si è espresso proprio sulla Liskova, che interpreta Andrea Manes, che ha fatto uno sbaglio che le è costato caro. Dunque Sergio Assisi su Antonia Liskova ha detto:

“Al primo sguardo non dà certo l’impressione della donna sensibile. E il risultato è che molto spesso viene scelta per ruoli da dura, come la Suprema”.

Sergio Assisi su Giacomo Conforti de L’Allieva 3: “Mi chiedo perché mi cerchino per ruoli del genere”

Il personaggio che Sergio Assisi interpreta ne L’Allieva 3 è molto particolare. Avendo passato parecchio tempo in Africa è come se Giacomo Conforti fosse fuori dalla realtà, perché abituato ormai a ritmi di vita diversi. Ma se da un lato apprezza le piccole cose e sa godersi la vita con spensieratezza, allo stesso tempo appare un uomo concreto. Sul suo personaggio Assisi ha detto: “Sono io il primo a chiedermi come mai sempre più spesso mi cerchino per ruoli del genere. Forse do l’impressione di essere uno scherzoso e spensierato, ma non è affatto così”. Nella vita, infatti, Sergio dice di non avere un carattere facile e di preferire stare da solo, a scrivere e pensare.