X


Le Iene, Nicola Savino su Alessia Marcuzzi: “Cerchiamo di stemperare”

Scritto da , il 6 Ottobre, 2020 , in Programmi Tv
foto alessia marcuzzi nicola savino iene

Le Iene stasera, Nicola Savino su Alessia Marcuzzi: “Aggiungiamo delle note sugli argomenti”

Tutto è pronto per la nuova edizione de Le Iene, che torna in onda dopo lo stop dovuto al coronavirus. Al timone dell’appuntamento del martedì ci sono Nicola Savino e Alessia Marcuzzi, mentre il giovedì si alterneranno alcuni tra gli inviati. Prima del debutto de Le Iene, il conduttore Nicola Savino si è raccontato a TeleSette. Dunque, prima de Le Iene stasera, Savino ha parlato del suo ruolo con Alessia Marcuzzi:

“Tendiamo a stemperare i servizi più intensi con sorrisi e leggerezza. Inoltre aggiungiamo delle note sugli argomenti”.

In effetti la chiave vincente della coppia Alessia Marcuzzi e Nicola Savino è proprio il loro modo mai invadente di commentare i servizi e le inchieste. Appuntamento dunque con Le Iene stasera su Italia1 alle 21:20.

Nicola Savino, confessione su Le Iene: “Nulla da invidiare ai rivali”

Nel corso degli anni il programma Le Iene ha vissuto molte modifiche. Soprattutto dopo il coronavirus Nicola Savino ha ammesso il cambiamento, ma in realtà quest’ultimo non è avvenuto solo per il virus. La struttura e i contenuti della trasmissione, nel tempo, hanno vissuto un’evoluzione. A spiegarlo è proprio Nicola Savino:

“Se prima c’era solo intrattenimento, ora ci sono le inchieste. E le nostre non hanno nulla da invidiare a quelle dei rivali”.

Le Iene, Nicola Savino ammette: “Si sono sempre adattate ai tempi”

La storia di Nicola Savino con Le Iene parte da lontano. Savino entrò a far parte della squadra nel ’98, quando Le Iene su Italia1 era soltanto una fascia pomeridiana. All’inizio degli anni 2000 Savino ha poi lasciato il posto d’autore e entrò a far parte della squadra di Zelig, accanto a Claudio Bisio. Ma il legame con Le Iene non si è mai interrotto e Savino è sempre rimasto in contatto con tutta la trasmissione. Nel 2017 Savino è tornato a pieno regime a Le Iene, dove spera di restare a lungo. E proprio su come vede il futuro de Le Iene il conduttore ha detto:

“Difficile dirlo, perché si sono sempre adattate ai tempi. Forse le immagino ancora più connesse di oggi, tra web e social”.