X


Tale e Quale Show, Carlo Conti spiazza: “Ho sognato Gabriele Cirilli”

Scritto da , il 2 Ottobre, 2020 , in Interviste
foto di Carlo Conti e Gabriele Cirilli

Carlo Conti spiazza con una rivelazione su Tale e Quale Show: “Ho sognato Gabriele Cirilli”

Dopo due edizioni di pausa, molti di voi avranno apprezzato, è tornato a Tale e Quale Show Gabriele Cirilli. Il comico di origini abbruzzesi e formazione romana, infatti, è stato fortemente voluto da Carlo Conti per allietare gli spettatori di Rai1 con la sua simpatia travolgente. In un’intervista rilasciata al settimanale Voi, però, il conduttore ha spiegato i retroscena di questa scelta, con una rivelazione che spiazza:

Ho sognato Gabriele Cirilli che tornava a Tale e Quale Show e che faceva l’imitazione di Orietta Berti.

E così è andata: nel corso della prima puntata del talent, il comico si è messo nei panni di Orietta Berti e ha duettato con uno dei concorrenti in gara, che però a Carlo Conti piace definire ‘protagonisti’ perché, come ha ribadito in più occasioni, Tale e Quale Show è soprattutto un varietà.

Tale e Quale Show, Carlo Conti fa una precisazione: “Tamponi per tutti”

Da venerdì 18 settembre, dunque, Carlo Conti è tornato nella prima serata di Rai1 con Tale e Quale Show, nonostante le molte norme sulla sicurezza ancora in vigore per rispondere adeguatamente all’epidemia di coronavirus. Proprio per questo, nell’intervista rilasciata al settimanale Voi, il conduttore ci ha tenuto a precisare che nessuno degli accorgimenti previsti sarà trascurato:

Oltre ai ripetuti tamponi per tutti, saranno seguiti tutti i protocolli sanitari previsti, al fine di garantire la massima sicurezza non solo per gli artisti, ma anche per tutte le persone che lavorano dietro le quinte.

Carlo Conti, una felicità Tale e Quale: “E’ sempre piacevole tornare in studio”

Di recente, una delle protagoniste di Tale e Quale Show, aveva confessato un timore. Anche Carlo Conti, nell’intervista su Voi, ha confessato che qualche pensiero, vista la situazione epidemiologica del Paese, ha disturbato i suoi sogni, ma che, potremmo dire, in mancanza di una felicità vera e propria, ci si possa accontentare di una ‘Tale e Quale’:

E’ sempre piacevole tornare in studio, anche se, quest’anno, con un po’ di difficoltà.