Daniele Liotti e Giorgio Tirabassi a Verissimo: tutti i dettagli di Squadra Mobile

By on aprile 18, 2015
foto Daniele Liotti

Il conto alla rovescia è iniziato. A pochi giorni dal debutto della nuova fiction di Canale 5, Squadra Mobile, Daniele Liotti e Giorgio Tirabassi ospiti a Verissimo, si sono raccontati, svelando dettagli inediti della serie poliziesca. Il debutto per la fiction, che rappresenta il sequel di Distretto di Polizia, è previsto, infatti, per lunedì 20 aprile alle 21.10 su Canale 5 (clicca qui per tutte le anticipazioni della prima puntata). Le vicende del X Tuscolano daranno il via a quelle dei poliziotti diretti dal Vice Questore aggiunto Roberto Ardenzi.

Il salotto pomeridiano di Silvia Toffanin, che ospita spesso i protagonisti delle fiction (poche settimane fa, infatti, Anna Safroncik e Roberto Farnesi de Le tre Rose di Eva 3 sono stati intervistati a Verissimo) oggi è stato il palcoscenico dei due beniamini del piccolo schermo Daniele Liotti e Giorgio Tirabassi. Entrati nello studio tra l’ovazione del pubblico in studio, i due attori sono stati accolti con dei filmati sulla loro carriera e i loro trionfi di ascolti e critica. Roberto Ardenzi viene usato per raccontare il vissuto di 15 anni – ha esordito Giorgio Tirabassinella fiction dopo il X Tuscolano, il mio personaggio ha lavorato nella Dia di Palermo e da 2 anni guida la sezione della squadra mobile di Roma.

Daniele Liotti, invece, che da anni lavora in Spagna, dove ha all’attivo circa 7 film, in Squadra Mobile è Claudio Sabatini. “Il mio è un ruolo un po’ buono e un po’ cattivo – ha dichiarato l’attore romano – anzi diciamo più cattivo. Ho coronato un sogno, quello di fare il criminale sul set. Dopo Sant’Antonio da Padova e Don Gnocchi ci voleva un ruolo diverso…non mi vedevano mai nei panni da canaglia. Finalmente è arrivata l’opportunità, una sfida che io ho accolto, sono contento”. Sul ruolo preferito sul set i due attori non hanno avuto dubbi. Il fuggiasco è il personaggio a cui sono più affezionato – ha ammesso Daniele Liottiè una storia vera, ho lavorato insieme al protagonista della vicenda”.

Mentre per Giorgio Tirabassi la figura più ammirata è stata quella di Paolo Borsellino. “Spesso si mettono in scena personaggi meno intelligenti dell’attore in questo caso no, Borsellino è stato un uomo che ha fatto riflettere sulla natura dell’essere umano, una persona straordinaria”. In Squadra Mobile ritroveremo, per un breve momento, uno dei volti di Distretto di Polizia: Parmesan, che farà da anello di congiunzione con la trama dello spin-off. In più rivedremo Mauretta, la figlia di Roberto Ardenzi. “Nella fiction ha 20 anni – ha affermato Giorgio Tirabassiha fatto 5 anni in 1“.

Ma soprattutto in Squadra Mobile, come suggerito da Daniele Liotti, non mancherà: “L’adrenalina, l’azione, ma anche il racconto dei personaggi, delle loro vite, dei loro problemi. Una fiction intimista, in cui la chiave sarà la sfida tra Ardenzi e Sabatini, il bene e il male. Il pubblico saprà subito che io pugnalo il Vice Questore alle spalle…lui ci metterà un po’ di più a capirlo”. Sulla vita privata dei due attori Silvia Toffanin non è riuscita a scoprire molto. Daniele Liotti ha ammesso solo di amare il figlio di 16 anni. “Siamo 2 amici – ha dichiarato – mi devo ricordare di fare il padre, altrimenti si allarga. E’ un musicista e vorrebbe anche fare l’attore…chissà”. L’appuntamento quindi con Giorgio Tirabassi, Daniele Liotti e Squadra Mobile è per lunedì 20 aprile alle 21.10 su Canale 5.

About Simona Tranquilli

Nata a Latina il 16 Maggio 1983, dopo il Liceo Scientifico ha capito che la sua strada è la scrittura. Ha conseguito la Laurea Specialistica in “Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo” presso la facoltà di Scienze della Comunicazione dell'Università La Sapienza di Roma. Durante il periodo universitario ha lavorato prima presso un quotidiano e poi per un settimanale della provincia di Latina, trattando temi di attualità e spettacolo. Moglie e mamma tuttofare, ama viaggiare e praticare sport ma, soprattutto, è un'appassionata di televisione. Predilige i programmi di intrattenimento leggero e le serie televisive. Supervisore de LaNostraTv, scrive per il sito dal 2014.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *