Barbara d’Urso perde, Conti batte Scotti, record per “Il Segreto”. Gli ascolti di ieri

By on maggio 18, 2015
Foto Barba D'Urso

Barbara D’Urso e la sua Domenica Live Rewind non riescono nell’impresa di battere l’ultima puntata di Domenica IN condotta da Paola Perego e Pino Insegno. I telespettatori sintonizzati su Canale 5 e il suo contenitore domenicale son stati circa 1.205.000 con il 9.41% di share contro i circa 1.670.000 e il 13.19% di share di Rai 1. Il Segreto di Canale 5 per vincere la domenica invece resta la telenovela spagnola che totalizza il 19,29% con 4.745.000 telespettatori.

Il pomeriggio di Rai 1 ha visto trionfare il segmento domenicale condotto da Massimo Giletti “l’Arena” che ha registrato nella prima parte 3.827.000 telespettatori, share del 23.57%, nel segmento Protagonisti 3.036.000, share 21.53%. Subito dopo l’ultima puntata di Domenica In ha ottenuto il 13,19% ospitando tra gli altri la conduttrice Monica Leofreddi. Il pomeriggio della prima rete pubblica si è chiuso con la vittoria nel preserale del quiz “L’eredità” con Carlo Conti, che ha registrato 3.737.000 telespettori e il 22.32% di share.

Canale 5 invece è andata troppo presto in vacanza riproponendo nel primo pomeriggio il film L’Arca di Noè che ha totalizzato circa 2.004.000 e l’11.47%. A seguire il film Scrivimi una canzone ha ottenuto un netto di 1.280.000 telespettatori con uno share 8.23%. A seguire la domenica rewind di Barbara D’Urso si è fermata al 9,41%, non aiutando così il nuovo quiz di Canale 5 condotto da Gerry Scotti “Caduta Libera” che si è dovuto accontentare del 16,3% di share e 2.701.000 telespettatori.

La prima serata però vede rovesciarsi la situazione con la vittoria di Canale 5 e il suo “Segreto” che con 4.745.000 telespettatori batte il film Benvenuto Presidente! che su Rai 1 ha ottenuto 4.138.000 telespettatori con uno share del 16.68%. Tra le altre reti totalizza un’ascolto degno di nota Report che su Rai 3 ha registrato 2.062.000 telespettatori con 8.68% di share, posizionandosi come terzo programma più visto.

About Giuliano Castagna

Nato in Sicilia 25 anni fa in una delle province siciliane meno note, decide all’età di 19 anni di trasferirsi nella capitale. La passione, a tratti spasmodica, per la televisione, mezzo di comunicazione seguito da sempre, lo porta a laurearsi in Comunicazione prima e far un master in scrittura televisiva poi. Sogni nel cassetto? Fare l'autore televisivo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *