Pechino Express 4, il viaggio continua: Giancarlo Magalli al posto di Costantino

By on settembre 9, 2015
foto pechino logo

Pechino Express 4: arriva Giancarlo Magalli e il web impazzisce di gioia

Questa sera è andata in onda eccezionalmente di mercoledì la seconda puntata della quarta edizione di Pechino Express (boom di ascolti nella prima puntata), due giorni di seguito per immergere completamente i telespettatori nel nuovo mondo che le otto coppie in gara attraverseranno mettendo alla prova loro stessi in un viaggio il quale aprirà loro la mente e il cuore. La puntata ha avuto inizio con l’arrivo dell’ospite a sorpresa – Giancarlo Magalli – il quale ha letteralmente acceso il web che, pazzo dalla gioia, ha commentato il programma con una partecipazione maggiore del solito. Costantino Della Gherardesca ha voluto scoprire le rivalità nascenti tra le coppie con un gioco basato sull’odio: i membri delle coppie si sono divisi in lanciatore e mangiatore. I primi, prima di colpire un bersaglio con una cerbottana, dovevano dichiarare il loro odio verso una coppia specifica. Quando il colpo andava a segno il mangiatore della coppia odiata doveva ingurgitare una delle specialità del luogo: larve alla griglia. In caso contrario la larva andava al mangiatore della coppia del lanciatore. Risultato? La coppia più odiata è stata quella delle Persiane mentre quella più amata, nella prova successiva della raccolta delle rose, è stata quella delle Professoresse che, senza neanche farlo apposta, sono coloro che hanno ingaggiato una battaglia senza esclusioni di colpa contro le Persiane, inoltre la coppia composta da Laura ed Eleonora si è automaticamente qualificata per la prova immunità svolta sul Lago Quilotoa.

Pechino Express 4, vincono gli Antipodi. Chi saranno i passeggeri misteriosi?

La prova immunità è stata un classico di Pechino Express: la battaglia dei cuscini a cavalcioni di una trave di legno. Si sono sfidati le suddette Professoresse contro le Persiane e Fratello e Sorella contro gli Illuminati. Alla fine dei giochi la prova immunità è stata vinta da Naike Rivelli e Andrea Facchinetti i quali oltre ad ottenere un bonus (un albergo di lusso), hanno assegnato un handicap alla coppia degli Artisti: lo stesso Costantino, prendendo il posto dell’handicap (rappresentato da Giancarlo Magalli), ha momentaneamente affidato lo scettro del potere al conduttore che più di tutti ha salvato programmi sull’orlo dello share calante. Questo cambio improvviso ha donato ancora più frizzantezza a questa seconda puntata come quando, durante la ricerca di un posto per dormire, Costantino si è avvicinato a un motel e, all’esclamazione di Paola Barale “Ma qui ci vengono le mign***e”, ha replicato con un “Paola, abbiamo visto mign***te peggiori stando in Tv”. Prima del traguardo finale, le coppie hanno dovuto preparare le caramelle tipiche di Banos, le melcochas, e in seguito si è cominciato a intravedere un avvicinamento di Naike verso Yari (“Con lui mi trovo molto spiritualmente”). La coppia vincitrice della seconda tappa di Pechino Express è stata nuovamente la coppia degli Antipodi. Mentre la coppia che ha rischiato l’eliminazione è stata quella degli Illuminati, ma la tappa non si è rivelata eliminatoria. Nella prossima puntata ci saranno due nuovi passeggeri. Chi saranno? Per scoprirlo non resta che seguire i concorrenti nella terza durissima tappa.

About Denis Bocca

Critico cinefilo (non tutti lo sono) molto radical e poco chic. Non crede in Dio, ma in Al Pacino. Le sue passioni formano un trittico indissolubile: cinema, letteratura, televisione. Caporedattore de LaNostraTv dal 2017 (già Vicecaporedattore nel 2016) e Supervisore, scrive anche per tre siti di cinema tra cui il suo (Scrivenny 2.0). Con LaNostraTv ha trovato lo spazio ideale per scrivere di televisione, finalmente.

2 Comments

  1. Pingback: Pechino Express 4, terza puntata: eliminazione a sorpresa | LaNostraTv

  2. Pingback: Tale e Quale Show: Giancarlo Magalli dice no. Ecco perchè | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *