X


L’anno che verrà conquista il mercoledì sera del Capodanno e affonda GigiAndFriends

Scritto da , il Gennaio 1, 2015 , in Ascolti Tv Tag:, , ,
foto anno che verrà

Il nuovo anno è ormai arrivato e con lui anche gli ascolti Auditel relativi ai programmi del mercoledì sera di Capodanno che ci hanno tenuto compagnia per salutare il vecchio anno ed accogliere quello che stiamo per affrontare ed i risultati sono stati più che soddisfacenti.

Incoronata vincitrice indiscussa della serata la coppia Frassica-Insinna al timone della trasmissione di Rai 1, ormai caposaldo del Capodanno made in Rai , “L’anno che verrà” che ha totalizzato 4.829.000 di telespettatori per uno share del 27.44%, nonostante l’assenza di Carlo Conti ormai fedele conduttore della kermesse, impegnato probabilmente nelle vicende sanremesi dal momento in cui Sanremo 2015 è ormai alle porte.

Netto distacco, invece, per lo show tenutosi a Piazza Plebiscito a Napoli di Gigi D’Alessio a cui hanno preso parte i Dear Jack, Francesco Renga, Anna Tatangelo, Bianca Atzei, Gabry Ponte, Valerio Scanu, Fedez e sono intervenuti numerosi personaggi in differita video come Michelle Hunziker e Gerry Scotti. Difatti, il programma di punta per il Capodanno targato Mediaset ha quantificato 3.973.000 telespettatori per uno share del 22.75%.

Un divario di circa 1.000.000 di persone che hanno preferito trascorrere l’ultima serata del 2014 assistendo allo show tra le alpi di Courmayeur a scapito di quello tenutosi nella calda e celebre piazza di Napoli. Tuttavia, però, il cantante partenopeo può consolarsi del primato ottenuto sui social network.

Difatti l’hashtag #GigiAndFriends è entrato, a pochi minuti dall’inizio della diretta , nella casella tendenze facendo del programma, seppur non il più visto, sicuramente il più chiacchierato. Non c’è da meravigliarsi dal momento in cui le prime critiche ed i primi consensi dal pubblico si erano fatti già sentire dall’annuncio dello spettacolo che si preannunciava come un vero e proprio evento che ha catalizzato, infatti, l’attenzione non solo di Canale 5 ma anche di Rtl 102.5 e Radio Marte per la radio e Mediaset Extra per la televisione che lo trasmettevano in contemporanea.