X


Pomeriggio 5 insidiato da Liorni-Parodi: testa a testa in share con Barbara d’Urso

Scritto da , il Gennaio 10, 2015 , in Ascolti Tv Tag:,
foto Barbara d'Urso

Pomeriggio Cinque affonda sui colpi de La vita in diretta? Ieri la gara degli ascolti pomeridiani è stata vinta, anche se di poco, dalla trasmissione di Rai 1. Segno che gli spettatori hanno preferito l’informazione targata Cristina Parodi e Marco Liorni a quella di Barbara d’Urso?

Ma entriamo nel dettaglio. I due programmi si sono concentrati molto sulla cronaca degli avvenimenti di Parigi con servizi, interviste e commenti in studio, ripercorrendo l’attentato al giornale satirico Charlie Hebdo e trattando in diretta le fasi del blitz delle teste di cuoio, che si è concluso con la morte dei tre terroristi e di quattro ostaggi.

La trasmissione di Rai 1, (che pochi giorni fa aveva visto Eleonora Giorgi raccontare i suoi rimpianti), come di consueto, è iniziata alle 16.00 con l’anteprima “L’Italia in diretta”, che ha avuto degli ascolti tiepidi, conquistando una media di 1.657.000 di telespettatori e uno share del 12.64%. Il programma di Cristina Parodi e Marco Liorni ha perso la gara con Il Segreto che, invece, su Canale 5, ha catalizzato ben 3.333.000 di persone con uno share del 24.64%.

Tutto ribaltato con l’inizio della seconda parte della trasmissione La vita in diretta. Gli spettatori, infatti, sembrerebbero aver abbandonato Canale 5 per seguire il resoconto dei fatti di Parigi raccontato dalla coppia Parodi-Liorni su Rai 1. Lo share è salito di colpo a 19.87% con una media di pubblico di 2.879.000.

Barbara d’Urso, (che di recente ha rilasciato un’intervista in cui parla della ricerca dell’amore), dal canto suo ha portato a casa, nella prima parte di Pomeriggio Cinque, 2.288.000 spettatori per uno share del 16.89%; mentre nella seconda parte del programma c’è stato un leggero calo di ascolti che sono scesi al 12.82%, con una media di 2.074.000 spettatori. Un testa a testa a colpi di share in cui ha primeggiato, anche se di una sfumatura, l’ammiraglia della Rai.