X


Specialità Dolci dopo il Tiggì 5 febbraio 2015: ricetta torta di pere e cioccolato

Scritto da , il Febbraio 5, 2015 , in Programmi Tv Tag:,
foto torta pere e cioccolato Dolci dopo il tiggì

Ieri è stato un giorno memorabile per Dolci dopo il Tiggì, il divertente talent culinario di Rai1 dedicato alla pasticceria, che ha tagliato il traguardo delle 100 puntate! Per l’occasione, Marco ed Ilaria, i due attuali concorrenti, hanno deliziato gli spettatori a casa e in studio con una straordinaria rose cake firmata Ambra Romani (scopri cliccando qui la ricetta completa di questo dolce meraviglioso, assolutamente da rifare!).

Strepitose e assolutamente da assaggiare anche le mitiche chiacchiere e frappe di Carnevale presentate nella puntata di lunedì con Anna Moroni e la spettacolare torta waffle proposta nell’appuntamento di martedì con Sal De Riso: dolci da non perdere! Oggi a scendere in campo è stato invece Guido Castagna, per una golosissima puntata dedicata al cioccolato. Con lui, Ilaria e Marco (rispettivamente con 2 e 1 punto), si sono sfidati nella preparazione di un’altra splendida golosità.

Il dessert proposto oggi è la mitica torta di pere e cioccolato, della quale nella ricchissima gallery sottostante (composta da ben 30 foto) sono disponibili le immagini relative a tutte le fasi della preparazione, dall’inizio alla fine (senza saltare nessun passaggio) e la scheda riguardante tutti gli ingredienti necessari per la realizzazione (impasto, decorazione e rifinitura). A trionfare, al termine della gara, è stato Marco Lombardo, campione in carica, che ha così raggiunto il pareggio con Ilaria D’Agostini.

[imagebrowser id=14171]

Per l’impasto. Mescolare zucchero e burro in una boule, ai quali aggiungere le uova (uno per volta) e poi la farina, il lievito e le mandorle spellate e tritate finemente. Amalgamare bene e dividere il composto in tre parti uguali, colorandone una con il cacao. Imburrare una tortiera circolare a cerniera (22 cm di diametro) e comporre la torta mettendovi dentro il composto chiaro. Coprire con l’impasto scuro e porvi poi sopra, come ultimo strato, l’altro composto chiaro.

Scaldare le pere williams per una decina di minuti (senza spellarle) in un pentolino contenente uno sciroppo fatto con acqua e zucchero. Scolarle, lasciarle raffreddare e affettarle, utilizzandole poi per decorare la superficie della torta. Cuocere il dolce in forno statico alla temperatura di 180 gradi per una quarantina di minuti. La torta va collocata a mezza altezza (fare la prova stecchino). Finita la cottura, spalmare sulla superficie la gelatina alle albicocche. E’ straordinaria!