X


Notti sul ghiaccio per battere C’è posta per te lancia in pista Gabriella Pession

Scritto da , il Marzo 6, 2015 , in Programmi Tv Tag:, , ,
Foto Notti sul ghiaccio Gabriella Pession

Siamo arrivati quasi a sabato, ed eccoci pronti per una nuova sfida tra Rai 1 e Canale 5. Una gara che finora ha visto sempre soccombere l’ammiraglia di casa Rai sotto i colpi della corrazzata C’è posta per te di Mediaset. Le prime due puntate di Notti sul ghiaccio non hanno dato grandi soddisfazioni in termini di ascolti e, così, Milly Carlucci deve correre ai ripari, ancora una volta.

Cosa si è inventata Wonder Milly per la terza puntata in onda sabato 7 marzo? Non bastano più gli ospiti esterni al talent show e, così, si dà un’occhiata a cosa offre il cast di Notti sul ghiaccio. Perchè, allora, non guardare alla giuria?

Una giuria che, come abbiamo visto fin dall’inizio, è alquanto frizzante e spumeggiante e capace di fare uno show nello show. Così per cercare di battere l’eterna nemica televisiva Maria De Filippi, Milly Carlucci lancia in pista Gabriella Pession.

La Pession, però, non è una pattinatrice occasionale, come si direbbe, ma ha praticato pattinaggio artistico per moltissimi anni, partecipando a diverse competizioni. La sua esibizione, quindi, si preannuncia di alto livello artistico, grazie alla sua grande esperienza sulle piste.

Altro asso nella manica di Milly Carlucci è la giovane attrice e cantante friulana Lodovica Comello, ospite domani sera a Notti sul ghiaccio. Diventata famosa grazie alla serie Disney Violetta, Francesca, questo il suo nome nella fortunata serie, toglie le scarpe e indossa i pattini per una straordinaria perfomances.

Le emozionanti e suggestive esibizioni sul ghiaccio di Gabriella Pession e Lodovica Comello riusciranno a risollevare le sorti di Notti sul ghiaccio? O a Milly Carlucci servirà di più per avere la meglio su C’è posta per te e Maria De Filippi che, per andare sul sicuro, nella prossima puntata ospita la star hollywoodiana Keanu Reeves e il portiere della Nazionale Gigi Buffon? Rimandiamo ai dati Auditel per l’ardua sentenza.