X


Avanti un altro raddoppia: Paolo Bonolis e Gerry Scotti insieme dal 12 aprile

Scritto da , il Aprile 7, 2015 , in Programmi Tv Tag:, , ,
foto Paolo Bonolis e Gerry Scotti

Come già vi avevamo annunciato, Mediaset in questi giorni sta eseguendo dei cambiamenti al proprio palisesto televisivo (e non solo). Ad essere “vittima” di questo change è il programma del preserale Avanti un altro che dopo essere stato lanciato da Paolo Bonolis, è stato ultimamente affidato alla conduzione di Gerry Scotti che però non è riuscito a farlo splendere a livello di ascolti.

Per questo motivo l’azienda televisiva ha deciso di cercare una soluzione che andasse in primis bene al pubblico (che da anni ormai segue il programma con tanto affetto) ma che comunque portasse frutti anche alla rete stessa. A partire dal prossimo 12 Aprile a condurre Avanti un altro saranno i due presentatori che hanno in qualche modo dato luce al format : Paolo Bonolis e Gerry Scotti.

A dare la notizia è stato Lucio Presta (manager di Bonolis) che ha pubblicato la news sul suo profilo twitter: “Dal 12 Aprile, Avanti un altro avrà due conduttori: Paolo Bonolis e Gerry Scotti. Pesce d’aprile? No tranquilli tutto vero!“. Non sappiamo dirvi con certezza se la doppia conduzione sarà fino alla fine della stagione o se oppure andrà avanti solo per alcune puntate! Possiamo dire però che l’idea avuta dalla rete non è affatto male e con la presenza inoltre di Luca Laurenti, il programma sarà tutto tranne che noia!

Di certo, per Paolo questo può considerarsi un bel periodo dal punto di vista lavorativo, visto che ultimamente su internet non si parla che di lui e della sua possibile conduzione al prossimo Festival di Sanremo. Come dimenticare infatti, il record di ascolto che ha ottenuto durante la sua conduzione nel 2009. Rivedremo quindi il grande Bonolis di nuovo sul palco dell’Ariston? Noi glielo auguriamo! Anche Gerry Scotti ha avuto numerosi consensi dal pubblico con Lo Show dei record che è andato in onda ieri sera con l’ultima puntata ottenendo dei grandissimi ascolti. Riusciranno i due pilastri della televisione italiana a convincere i telespettatori a far sì che il pubblico non guardi la concorrenza (l’Eredità) che ha un ottimo ascolto e share televisivo? Non ci resta che attendere il prossimo 12 Aprile.