X


Lorenzo Fragola colpito da un malore: migliorano le sue condizioni

Scritto da , il Aprile 10, 2015 , in Festival di Sanremo Tag:,
foto Lorenzo Fragola

Sono stati attimi di paura per Lorenzo Fragola, il cantante e vincitore di X Factor e big nell’ultima edizione del Festival di Sanremo con il brano “Siamo uguali“. Dopo l’enorme successo ottenuto, sta girando in questi giorni tutta l’Italia per pubblicizzare il suo nuovo disco nei centri commerciali e nelle librerie Feltrinelli e Mediaword. Proprio durante un firma copie con i fans a Bari, il giovane catanese ha dovuto rimandere il tutto a causa di un malore improvviso che lo ha colpito.

Sono tanti i siti web che da ieri parlano di lui e di ciò che gli è accaduto. Questa mattina a tranquillizzare gli animi dei fans è stato il sito di Repubblica che ha fornito maggiori informazioni sulle condizioni di salute di Lorenzo. Dopo l’intervista a Radio Norba, il cantante ha avuto una crisi di vomito e di nausea e per questo motivo è stato portato in ospedale e dopo delle approfondite analisi è stato dimesso. Fragola ha voluto incontrare i fans ugualmente presso la libreria Feltrinelli di Bari, ma nonostante ciò, ha avuto un ennesimo malore che ha fatto sì che il suo staff lo riportasse in clinica.

Lorenzo ha voluto chiedere scusa al suo pubblico presso la sua pagina facebook: “Volevo scusarmi con tutti voi per ciò che è accaduto ieri durante il mio firmacopie. Volevo tranquillizzarvi e dirvi che sto bene e che piano piano mi riprenderò. Volevo chiedere scusa a tutte quelle persone che ieri erano presenti al mio instore alla Feltrinelli di Bari vi prometto che rimedieremo e ci vedremo presto. Vi voglio bene Lorenzo“.

Incidenti che capitano purtroppo a causa del continuo stress e vista la giovane età, Lorenzo nè è stato “vittima”. Siamo certi che tornerà presto a sponsorizzare il suo nuovo disco. C’è da dire inoltre che ha dimostrato di avere una grande umiltà nonostante le sue condizioni di salute non fossero delle migliori, il suo primo pensiero è stato per i fans e per la gente venuta appositamente per lui! Bravo Lorenzo.