X


Antonella Clerici presenta La prova del cuoco: tutti i piatti del 14 maggio 2015

Scritto da , il Maggio 14, 2015 , in Programmi Tv Tag:,
foto salvatore de riso

Aria di nostalgia a La prova del cuoco. Dopo Il Campanile, Antonella Clerici presenta Susanna Badii, storico volto della trasmissione ormai in giro per l’Italia con i suoi piatti. La maestra di cucina ci insegna come preparare una ricetta semplice, a base di pollo, ma con una presentazione di grande effetto. Non è mancata la ricetta di Anna Moroni, che anche oggi ci ha regalato un piatto semplice e perfetto per la bella stagione, mentre, subito prima de La Gara, Sal De Riso ha solleticato il nostro palato con la sontuosa magia di mandorle e pesche. Vediamo insieme le ricette de La prova del cuoco del 14 maggio 2015.

Eliche peperone e formaggio spalmabile di Anna Moroni. Ingredienti: 320 g di eliche grandi, 1 peperone giallo, 1 peperone rosso, 1 spicchio d’aglio, 1 confezione di formaggio spalmabile, erba cipollina, tabasco, olio extravergine d’oliva, sale. Per la realizzazione della ricetta, Anna consiglia di scegliere un formaggio secondo i propri gusti. Il formaggio spalmabile si può quindi sostituire con robiola, caprino o qualsiasi altro formaggio molle da tavola.

Lessiamo le eliche in acqua bollente salata. Mondiamo i peperoni, tagliamo a listarelle e facciamo appassire con un filo d’olio. Laviamo e tagliamo l’erba cipollina. Uniamo l’erba cipollina tagliata a pezzetti e il formaggio spalmabile. Profumiamo con un pizzico di tabasco. Amalgamiamo bene, scoliamo la pasta e condiamo con la salsa appena preparata. Decoriamo con l’erba cipollina fresca.

[imagebrowser id=14560]

Pollo nei limoni con confettura di carote allo zenzero di Susanna Badii. Ingredienti: 350 g di petto di pollo. Per la marinatura del pollo: olio extravergine d’oliva q.b., uno spicchio d’aglio, ciuffetti di rosmarino, 3 foglie di salvia, il succo di mezzo limone, peperoncino in pezzi q.b. Inoltre: 1/2 bicchiere di vino bianco, 2 pomodori, mezzo cucchiaino di miele d’acacia, 2 grossi limoni non trattati, 1 cucchiaio di julienne di scorza di limone, sale e pepe. Per la confettura di carote allo zenzero: 500 g di carote novelle, scorza tritata, succo e semi di un limone, 150 g d’acqua, 200 g di zucchero grezzo di canna, 1/2 cucchiaino di semi di mela, 10 g di zenzero fresco pelato e tagliato a fettine sottili.

Tagliamo il pollo a pezzettini e mettiamo a marinare con olio, limone, peperoncino ed erbe aromatiche. In una padella antiaderente, versiamo la metà della marinata. Non appena si scalda, versiamo la carne. Facciamo rosolare e sfumiamo al vino bianco. Intanto, prepariamo la composta di carote. In una casseruola, facciamo sciogliere lo zucchero nell’acqua. In una garza, raccogliamo i semi dei limoni e delle mele, leghiamo con lo spago alimentare e inseriamo all’interno della casseruola. Versiamo le carote, la scorza di limone già grattugiata e lo zenzero. Cuociamo coperta per 1 ora. Nel frattempo, versiamo una parte dei pomodori sulla carne. Una volta completata la cottura della composta, frulliamo a immersione e riportiamo sul fuoco per dare la giusta densità. Completiamo la cottura del pollo con un po’ di miele, un pizzico di sale e la scorza del limone grattugiata. Serviamo il pollo, accompagnato dalla composta di carote.

Magia di mandorle e pesche di Salvatore De Riso. Ingredienti per la frolla: 500 g di farina debole, 200 g di zucchero, 300 g di burro fresco morbido, 60 g di tuorlo d’uovo, 50 g di uova intere, 10 g di sale, 1/3 di bacca di vaniglia Bourbon, 1/4 di buccia di limone. Ingredienti per la crema di mandorle: 200 g di mandorle in polvere, 200 g di zucchero a velo, 200 g di burro, 150 g di uova, 50 g di fecola. Per la crema bavarese alle pesche: 100 g di crema pasticcera, 10 g di gelatina, 230 g di purea di pesche, 190 g di panna semimontata. Per la glassa di pesche e rosmarino: 500 g di pesche, 350 g di zucchero, 50 g di glucosio, 10 g di pectina, 5 g di gelatina, succo di mezzo limone, 250 g di gel glassa, 0,05 g di rosmarino tagliato.

Prepariamo la pasta frolla nella maniera classica e facciamo riposare per almeno 20′. Intanto, misceliamo la farina di mandorle con lo zucchero a velo, incorporiamo il burro montato a spuma e versiamo nel guscio di frolla con il quale abbiamo precedentemente rivestito una teglia. Inforniamo per 40′ a 170°C. Uniamo la purea di pesche alla crema pasticcera, quindi incorporiamo la gelatina per legare. Versiamo in uno stampo (della grandezza della teglia) e mettiamo in abbattitore (o in congelatore per una notte intera). Togliamo dal congelatore e adagiamo la bavarese sulla gratella. Ricopriamo con la confettura di pesche diluita. Sformiamo la torta e ricopriamo anche questa con la confettura di pesche. Trasferiamo la bavarese sulla torta. Decoriamo la torta con le pesche sciroppate con acqua, zucchero e vaniglia.

Se desiderata preparare un piatto della tradizione romana, non lasciatevi scappare l’ova della Sora Lella preparate da Luisanna Messeri a La prova del cuoco del 13 maggio 2015.