X


Cotto e Mangiato, il piatto di oggi, martedì 19 maggio 2015: i calamari speziati

Scritto da , il Maggio 19, 2015 , in Programmi Tv Tag:,
foto calamaretti Cotto e Mangiato

Sono stati i calamaretti speziati i protagonisti della puntata odierna di Cotto e Mangiato, la rubrica culinaria di Tessa Gelisio, trasmessa dal lunedì al venerdì nel segmento finale di Studio Aperto, su Italia 1. Una ricetta meravigliosa, presente sul numero mensile di maggio di Cotto e Mangiato, disponibile in edicola. Un secondo straordinario, facile da preparare e veloce: richiede infatti un tempo di soli 15 minuti e una spesa che ammonta a circa 16-18 euro, necessaria per acquistare i vari ingredienti.

Tagliuzzare 800 grammi di calamari, eliminando la parte dura interna, prima di sciacquarli bene ed oliarli in una bacinella. A parte, in un’altra ciotola, mettere un paio di cucchiaini di curcuma (che ha straordinarie proprietà antifiammatorie, depurative e antitumorali, come specificato dalla conduttrice) ed un cucchiaino di peperoncino in polvere (ricco di vitamina C, importantissima per la prevenzione delle malattia da raffreddamento, come svelato sempre da Tessa). Mescolare bene unendo un pizzico di sale e poi versare il tutto sui calamari, insaporendoli bene con il mix (mescolandoli con le mani).

Sfoglia la gallery fotografica sottostante per vedere le immagini relative alle varie fasi della preparazione di questi deliziosi calamari speziati, assolutamente da portare sulla nostra tavola a pranzo o a cena perchè sono in grado di conquistare il palato di chiunque.

[imagebrowser id=14574]

Cuocere i calamari per qualche minuto su una piastra bella calda, impiattarli e servirli caldi: cotti… e mangiati! Come calcolato dal Dottor Alessandro Saibene, nutrizionista dell’Ospedale San Raffaele di Milano, questo secondo sfizioso regala 230 calorie e può essere servito anche come antipasto. Buon Appetito!

Resta a tavola provando tutte le gustose ricette proposte la settimana scorsa (scoprile cliccando qui) e i buonissimi gnocchi al gorgonzola e radicchio brasato proposti nell’appuntamento di ieri: imperdibili!