X


La prova del cuoco, 20 maggio 2015: fiori di zucca e orecchiette ai pomodori

Scritto da , il Maggio 20, 2015 , in Programmi Tv Tag:,
foto la prova del cuoco i panini di daniele reponi

Chi batterà lo Chef? 9000 mila euro in palio e nessuna intenzione di cedere alle concorrenti in gara, per Gilberto Rossi, che oggi si batte per portare a casa il jackpot a cifra tonda. Il giudice di gara, Paolo Massobrio, ha messo in difficoltà lo Chef e le concorrenti con le fave di cacao dell’Ecuador. La Cucina a connessione veloce di Barzetti ci regala invece una rivisitazione molto speciale delle classiche orecchiette, mentre Anna Moroni ci prepara i fiori di zucca farciti.

Fiori di zucca party di Anna Moroni. Ingredienti: 15 fiori di zucchina, 100 g di mozzarella di bufala, 6 filetti di acciuga, 200 g di olive taggiasche denocciolate, 2 albumi. Per la pastella: 300 g di farina, 1 cucchiaio d’olio, 10 g di lievito di birra, 1 uovo. Per la besciamella: 1 cucchiaio di farina, 1 noce di burro, 1 bicchiere di latte, sale e noce moscata, farina q.b., acqua q.b., olio di arachide.

In una ciotola, versiamo la farina e aggiungiamo l’olio di semi di arachide. Uniamo un pizzico di lievito di birra e il tuorlo. Impastiamo fino a ottenere un composto omogeneo. Facciamo riposare per 20′. Montiamo l’albume a neve e incorporiamo nel composto. Lasciamo riposare per almeno un’ora. Prepariamo la besciamella nella maniera classica e versiamo in una ciotola. Tritiamo le olive taggiasche e uniamo alla besciamella. Montiamo gli albumi a neve ferma e incorporiamo al composto. Togliamo il pistillo e farciamo una parte dei fiori con il composto alla besciamella. Farciamo il resto dei fiori con la mozzarella e un filetto d’acciuga. Teniamo in frigorifero per almeno 1 ora. Una volta terminato il riposo, tuffiamo nella pastella e friggiamo in olio d’arachide bollente.

[imagebrowser id=14578]

Orecchiette ai pomodori e pesce spada e mollica al basilico di Sergio Barzetti. Ingredienti: 400 g di pasta tipo orecchiette, 2 fette di pesce spada spesse 1,5 cm, 300 g di pomodorini datterino, 150 g di pomodorini verdi, 15 g di mandorle pelate, 100 g di olive nere di Cerignola, 1/4 di pagnotta di Altamura, basilico fresco, olio extravergine d’oliva, alloro, sale e pepe.

Buttiamo le orecchiette in acqua bollente salata, profumata con alloro e basilico. Frulliamo il pane bianco con le foglie di basilico, da utilizzare per guarnire la pasta o le grigliate. Versiamo il pane in una padella antiaderente e facciamo tostare. Tagliamo il pesce spada a dadini, condiamo con olio e basilico e facciamo rosolare in padella. Intanto, facciamo scaldare l’olio in padella e profumiamo con le mandorle a lamelle. Tagliamo i pomodorini a rondelle. Trasferiamo le mandorle in una ciotola con i pomodorini e facciamo insaporire con le foglie di basilico. Frulliamo ora il pomodoro verde con le olive e il basilico, fino a ottenere una crema. Scoliamo le orecchiette in una ciotola contenente il pesto al pomodoro e olive, quindi uniamo il pesce spada e amalgamiamo bene. Versiamo in un piatto da portata e completiamo il condimento con i pomodorini e le mandorle. Guarniamo con il pane al basilico.

Se avete bisogno di altre idee per il vostro pranzo, non perdete i piatti de La prova del cuoco del 19 maggio 2015.