X


Amadeus meglio di Gerry Scotti: Reazione a Catena surclassa Caduta Libera

Scritto da , il Giugno 9, 2015 , in Ascolti Tv Tag:, , ,
foto Amadeus a La vita in diretta

Non c’è sfida tra Reazione a Catena e Caduta Libera, i due telequiz del preserale in onda rispettivamente su Rai1 con la conduzione di Amadeus e su Canale 5 con la guida di Gerry Scotti. Il nuovo game della rete ammiraglia Mediaset, infatti, non sta riuscendo a bissare il successo di Avanti un altro, programma che lo ha preceduto e condotto da Paolo Bonolis con la partecipazione di Luca Laurenti, in onda dagli studi Elios di via Tiburtina a Roma (trasmissione presentata periodicamente anche da Gerry Scotti).

Dopo un tiepido esordio avvenuto con ascolti discreti circa un mese fa, Caduta Libera di Gerry Scotti ha perso molti telespettatori reggendo a fatica la concorrenza de L’Eredità di Carlo Conti (fino a sabato 30 maggio) e di Reazione a Catena di Amadeus (da domenica 31 maggio in poi). E a nulla è servita la puntata speciale andata in onda ieri, che ha visto il re dei quiz targati Mediaset ospitare nel suo game Valeria Marini, la quale ha sfidato Luca Marin, Tessa Gelisio, Nadia Rinaldi, Alvin, Daniele Bossari, Emanuela Folliero, Giorgio Rocca, Cristina Buccino, Jonathan Kashanian e Cecilia Rodriguez (quest’ultima di recente ospite a Mezzogiorno italiano su Rai1, dove ha assistito alla preparazione del magnifico risotto al cacao).

A seguire la puntatona di Caduta Libera in onda ieri, infatti, sono stati 1.926.000 telespettatori con uno share del 15,31% nel segmento “Inizia la sfida” e 2.914.000 telespettatori con uno share del 17,64% nel resto del programma, che ha visto la simpaticissima Valeria Marini sprofondare appunto in “caduta libera”. Risultato decisamente migliore per Reazione a Catena, che Amadeus presenta dallo studio 2 del Centro di Produzione Tv della Rai di viale Marconi a Napoli: a seguire il quiz estivo di Rai1 sono stati infatti 3.347.000 telespettatori con uno share del 23,41% nel frangente iniziale chiamato “L’intesa vincente” e 4.664.000 telespettatori con uno share del 25,33% nel programma vero e proprio.

Che ne sarà quindi di Caduta Libera dopo l’estate? Probabilmente il programma verrà soppresso per lasciare spazio nuovamente a Paolo Bonolis con il suo fortunatissimo Avanti un altro, che spesso è riuscito a dare parecchio filo da torcere al diretto competitor condotto a periodi alterni da Carlo Conti e Fabrizio Frizzi. Ancora, comunque, non si sa nulla di ufficiale.